,,
Virgilio Sport SPORT

Quarti di finale a Baku, Barak non ci sta: "Inconcepibile"

Il centrocampista della Repubblica Ceca ha espresso dubbi sulla sede del match contro la Danimarca.

30-06-2021 12:29

Gli Europei sono un flusso costante di episodi, emozioni e polemiche. Ne sono un esempio le recenti dichiarazioni rilasciate da Antonin Barak, centrocampista del Verona e della Repubblica Ceca che ai quarti di Euro 2020 affronterà la Danimarca.

Il giocatore ceco, infatti, non è convinto della scelta di Baku come sede per il match contro i danesi e lo ha fatto capire a chiare lettere: “Non lo capisco e non l’ho ancora metabolizzato. Non saremo in grado di portare lì i nostri fan e le nostre famiglie. Giocare a Baku è inconcepibile. Se giocassimo a Copenaghen la Danimarca sarebbe in casa, ma potremmo avere anche molti tifosi cechi”.

C’è quindi la volontà di poter contare su un maggiore apporto di pubblico, sensazione provata solo agli ottavi di finale contro l’Olanda. A Budapest erano presenti infatti circa 7.000 tifosi cechi, dopo un girone giocato interamente a Londra e quindi con pochi supporter al seguito per via delle restrizioni della Gran Bretagna.

Una richiesta chiara dunque, condivisa da altri compagni e membri dello staff tecnico ceco. A meno di colpi di scena clamorosi o di motivi di sicurezza, però, difficilmente verrà spostata la sede della partita.

OMNISPORT

Quarti di finale a Baku, Barak non ci sta: "Inconcepibile" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...