,,
Virgilio Sport SPORT

Real Madrid, Antonio Conte beffato da un altro tecnico italiano

Fino a pochi giorni fa, l'ex allenatore dell'Inter sembrava vicinissimo alla panchina dei blancos. Adesso, in pole, c'è un'altra conoscenza della serie A.

La panchina più prestigiosa al mondo, quella del Real Madrid, adesso è in cerca di un nuovo allenatore, dopo l’addio al veleno di Zinedine Zidane contro Florentino Perez: “Me ne vado perché sento che la società non mi dà più la fiducia di cui ho bisogno, non mi offre il supporto per costruire qualcosa a medio o lungo termine. Conosco il calcio e conosco le esigenze di un club come il Real Madrid, so che quando non vinci devi andare. Ma qui è stata dimenticata una cosa molto importante, è stato dimenticato tutto quello che ho costruito quotidianamente”.

Zidane ad As non ha nascosto la sua delusione: “Mi sarebbe piaciuto che in questi mesi il mio rapporto con la società e con il presidente fosse stato un po’ diverso da quello degli altri allenatori. Non chiedeva privilegi, ovviamente no, ma un po’ più di memoria. Oggi la vita di un allenatore sulla panchina di un grande club è di due stagioni, poco di più. Perché duri più a lungo, i rapporti umani sono essenziali, sono più importanti del denaro, più importanti della fama, più importanti di tutto. Devi prenderti cura di loro. Ecco perché mi ha fatto molto male quando ho letto sulla stampa, dopo una sconfitta, che mi avrebbero buttato fuori se non avessi vinto la partita successiva. Ha ferito me e tutta la squadra perché questi messaggi trapelati intenzionalmente ai media hanno creato interferenze negative con lo staff, creato dubbi e incomprensioni”.

Per diverso tempo, come sostituto di Zidane, è stato fatto il nome di Antonio Conte, ex tecnico dell’Inter che al momento si sta godendo il mare del suo Salento, come dimostrano le foto postate sul profilo Instagram. Nelle ultime ore però, c’è stato un ribaltone improvviso.

Carlo Ancelotti è stato contattato dal Real Madrid e adesso sarebbe in pole per la panchina. L’ex tecnico di Milan e Juventus non è mai stato dimenticato, dopo la gloriosa decima Champions League vinta contro i rivali dell’Atletico Madrid. L’allenatore dell’Everton tornerebbe volentieri a Madrid e Perez vuole accelerare l’operazione. Gli altri nomi per la successione di Zidane restano Mauricio Pochettino(molto legato al PSG) e Raul. Resta attiva anche la pista Conte, al momento però superato dal suo ex mister.  

OMNISPORT | 01-06-2021 13:28

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...