,,
Virgilio Sport

"The Real Race": torna la competizione virtuale della Lamborghini

23-06-2021 16:58

Luigi Di Maso

Luigi Di Maso

Giornalista Sportivo

Giornalista sportivo e professionista nel mondo della comunicazione digitale. Lavora insieme a club, leghe e brand nel mondo del calcio. È ormai da anni una delle anime del Social Football Summit di Roma. Per Virgilio Sport cura gli approfondimenti relativi all’intreccio tra i mondi del calcio, della comunicazione e del marketing

Buona la prima stagione, la seconda non può che andare meglio. La Lamborghini ha confermato “The Real Race”, la competizione virtuale dedicata agli appassionati di eSports e della casa di Sant’Agata Bolognese. Car Racing Competition, il videogioco ufficiale di GT World Challenge, edito da 505 Games, è ancora il terreno di sfida dopo che nella passata edizione 2.500 piloti iscritti e provenienti da 109 paesi diversi si sono dati battaglia. Nella nuova edizione della competizione esports firmata Lamborghini, i gamer si contendono il primo posto al volante di una Lamborghini Huracán GT3 EVO nel simulatore di gioco Assetto Corsa Competizione.

The Real Race è quindi tornata con un formato aggiornato e progettato per essere ancora più vicino e ancora più accessibile agli appassionati del noto marchio italiano di auto supersportive e allo stesso tempo alla community dei piloti virtuali. America, Europa e Africa: la sfida è globale e passa per tre diverse classifiche con l’obiettivo di selezionare i tre migliori che alla fine si incontreranno e si alleneranno insieme ai piloti ufficiali della Lamborghini Racing Team.

Un premio che sposa perfettamente la filosofia di avvicinare reale e virtuale attraverso gli esports e che culminerà con la possibilità di guidare una vera Lamborghini su un circuito di fama mondiale. La prima tappa è andata in scena, ovviamente in simulazione, a Monza ma c’è tempo fino a novembre per puntare a scalare le classifiche mondiali. Le tappe in programma sono ovviamente quelle più celebri: Laguna Seca, Silverstone, Misano Adriatico, Catalunya e Nurburgring, tanto per fare qualche esempio. I primi 40 giocatori delle qualificazioni aperte vanno alle qualificazioni a porte chiuse ospitate ogni sabato. Infine, i primi 20 partecipanti delle qualificazioni chiuse domenica accederanno a The Real Race, gareggiando due volte sullo stesso tracciato. Le 10 qualificazioni settimanali per ogni regione offriranno ai partecipanti la possibilità di guadagnare punti e scalare la classifica per diventare il prossimo campione regionale.

Articolo a cura di Claudio Zecchin 

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...