SPORT
  1. Home
  2. ESPORT

Red Bull ingaggia IcePrinsipe: chi è il giovane campione di FIFA

Abbiamo incontrato Daniele Paolucci a Milan Games Week 2018, il più importante consumer show videoludico italiano

Si chiama Daniele Paolucci, ma nel mondo del gaming lo conoscono tutti come IcePrinsipe: stiamo parlando del campione europeo al torneo ufficiale di FIFA 17 Ultimate Team, conosciutissimo sul web anche grazie al suo canale YouTube (con oltre 147mila iscritti). Da poco è stato ingaggiato da Red Bull per entrare a far parte del team insieme a player internazionali d’eccellenza, come Marc Marquez e Ivan Zaytsev.

Lo abbiamo incontrato a Milan Games Week 2018, il più importante consumer show videoludico italiano, che si è tenuto alla Fiera Milano Rho dal 5 al 7 ottobre. Un breve ma intenso scambio di battute, durante il quale IcePrinsipe ci ha raccontato con entusiasmo di questo nuovo ingaggio nella scuderia Red Bull: “È uno sponsor internazionale, è un’emozione grandissima far parte di un team che vanta atleti importantissimi come Marquez e Zaytsev. È un grande onore, spero di poter dare continuità a questo progetto e di fare bene in futuro per il mio lavoro” – ha raccontato ai microfoni di Virgilio.

Un futuro sicuramente impegnativo quello di IcePrinsipe, soprattutto con l’uscita di FIFA 19: “Adesso inizia il nuovo gioco, ci saranno tantissimi nuovi tornei e la possibilità di arrivare al Mondiale, che è il mio sogno, e ovviamente di vincerlo” – confessa Paolucci. E allora la domanda sorge spontanea: Con un’ambizione così grande, ci sarà un player che vorresti affrontare e, perché no, battere? “Esistono tantissimi giocatori fortissimi, ma uno dei più forti è Nicolàs (Villalba), un argentino molto molto bravo. Ci rispettiamo molto perché siamo amici, ma mi piacerebbe affrontarlo in una finale”- ha risposto.

Non ci resta che augurargli in bocca al lupo, con l’auspicio di rincontrarci presto per parlare insieme di nuove vittorie.

 

HF4 | 11-10-2018 14:00

Red Bull ingaggia IcePrinsipe: chi è il giovane campione di FIFA Fonte: Funweek

SPORT TREND