Virgilio Sport

F1, le sentenze dell'eminenza grigia Red Bull Marko su Mercedes e Ferrari

Marko: "Il Mondiale è fuori portata per la Mercedes, la Ferrari ha la power unit più potente".

Pubblicato:

Helmut Marko, da anni consulente della Red Bull e del boss Dietrich Mateschitz, analizza i primi responsi del Mondiale F1: Mercedes e Ferrari sono in difficoltà, ma non è detto che il vantaggio della Scuderia austriaca non possa essere eroso dalle limitazioni orarie alla galleria del vento per lo sforamento del Budget Cap 2021; al GP in Arabia Saudita il compito di fare chiarezza.

Marko, una Mercedes da rifare

Nella sua griglia di favoriti di Helmut Marko la Mercedes doveva essere la contendente numero uno, ma le dichiarazioni a ‘RTL e sport.de’ sono al vetriolo: “Il titolo iridato è fuori portata per la Mercedes, il loro concetto di macchina ha più di un problema e non sono riusciti a trovare una soluzione durante l’inverno”.

Non basta ipotizzare una seria evoluzione della W14: “Con il budget cap non è possibile progettare due o tre macchine, quindi non si può mettere in pista una versione del tutto differente della Mercedes; ove ci riuscissero, non sarebbe certo competitiva nelle prime gare e richiederebbe ulteriore sviluppo, perché ai tecnici mancherebbero i giorni di test e tutta una serie di dati a disposizione”

Marko, una Red Bull guardinga

La RB19 pare sbaragliare la concorrenza: “Una volta conosciuta la penalizzazione, abbiamo cercato di ottimizzare il tempo in galleria del vento e per ora ci siamo riusciti, è chiaro che quando non potremo più sviluppare la macchina il vantaggio sulle rivali si ridurrà, perché loro avranno a disposizione quest’arma. Dobbiamo portare più fieno in cascina possibile” riporta ‘Motorsport.com’.

Ma quanto è davvero consistente la supremazia Red Bull? “Il Bahrain è un circuito specifico, che ha una superficie molto ruvida e quindi l’usura degli pneumatici ha gran rilievo; abbiamo fatto una bella corsa, ma è indubbio che non vinceremo tutti i GP e che non abbiamo già in tasca il titolo di campione. Sarebbe bello, ma non è così”.

Marko, una Ferrari potente

Helmut Marko dà un buffetto alla Ferrari, che ha portato al traguardo in Bahrain il solo Carlos Sainz, con Charles Leclerc appiedato dalla SF-23: “Non abbiamo i dati precisi delle power unit, ma penso, in base a varie informazioni e confronti, che la power unit della Ferrari sia la più potente, Honda e Mercedes non sono però troppo distanziate; la Renault è invece ultima” spiega a ‘Formel1.de’.

Ora si tratta di lavorare sull’affidabilità della Rossa: “Sia nei test che nel weekend di gara le due SF-23 raggiungevano vette più elevate rispetto alla F1-75, che aveva invece difficoltà sul dritto a contrastare la Honda. In questo inverno il problema della potenza della power unit è stato risolto, almeno in termini di pura erogazione; c’è dunque da sistemarne l’affidabilità”.

F1, le sentenze dell'eminenza grigia Red Bull Marko su Mercedes e Ferrari

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...