Virgilio Sport

Roland Garros, Camila Giorgi saluta agli ottavi. Vince la Kasatkina

La Giorgi esce di scena a Parigi con un 6-2 6-2 contro Daria Kasatkina. Partita comunque intensa per la Giorgi, che recrimina per sei palle break non sfruttate.

30-05-2022 12:43

L’avventura di Camila Giorgi al Roland Garros 2022 si interrompe bruscamente agli ottavi, sconfitta con un netto 6-2 6-2 in un’ora e 22 di gioco da un’ottima Daria Kasatkina, numero 20 del mondo, dopo una partita molto più combattuta rispetto a quanto raccontato dal punteggio effettivo.

Martina Trevisan ora rimane l’ultima azzurra ancora presente nel tabellone principale dello Slam parigino.

La Giorgi si scalda tardi nel primo set, tutto facile per la Kasatkina

La tennista russa inizia subito molto forte andando a prendersi immediatamente i primi due game, e arrivando anche a un punto dal 3-0, con la Giorgi che riesce a salvare.

Occasioni di controbreak nel quarto, ma la Kasatkina riesce a difendersi. Il set finisce al termine dell’infinito sesto game, con la Kasatkina che salva un’altra palla break. La Giorgi poi cede il turno succesivo di servizio e cede 6-2.

L’italiana parte bene nel secondo, ma manca nei momenti cruciali. Attacco finale, ma ormai è tardi: la Kasatkina ai quarti

Camila va vicina a perdere immediatamente il servizio nel primo game del secondo set, ma è brava a salvare. La battuta però la perde nel terzo game. Nel quarto la Giorgi ha una grandissima occasione di un altro controbreak, ma spreca clamorosamente entrambe le opportunità, con la seconda davvero facile con un dritto a campo aperto.

La russa poi su porta sul 4-1 con l’ennesimo break di vantaggio, poi arriva anche il 5-1. La Giorgi va ai vantaggi nel settimo game e porta la gara sul 5-2, ma con la battuta alla Kasatkina alla fine si deve arrendere, abbandonando il campo senza concedere autografi.

Daria Kasatkina-Camila Giorgi: i numeri della sfida

Niente racconta meglio una partita di tennis come i numeri della sfida. Il dato importante per la russa sono prima di tutto le sei palle break salvate, aspetto che ha fatto una grande differenza nella storia del match.

La Kasatkina poi commette appena 10 errori non forzati contro i 37 dell’italiana, dato che spiega chiaramente il risultato finale. Per la Giorgi si registrano anche 29 vincenti, mentre sono 16 quelli della russa. Poi, il 21% di punti vinti con la seconda racconta bene come sia stata quasi sempre la russa a dominare lo scambio.

A questo punto, Daria Kasatkina se la vedrà ai quarti con la vincente del match tra l’americana Madison Keys e la connazionale Veronika Kudermetov.

Oggi niente polemiche per l’abbigliamento di Camila Giorgi

L’azzurra ha dunque dovuto abbandonare il major parigino, ma quest’oggi almeno non ci sono state polemiche per quanto riguarda l’abbigliamento della campionessa italiana.

Prima dell’inizio della sua partita precedente infatti, vinta 4-6 6-1 6-0 sulla testa di serie numero 7 Sabalenka, la Giorgi era stata richiamata prima dal giudice di sedia e poi dagli organizzatori a causa del logo posto sulla sua maglietta. Un marchio pubblicitario della De Longhi, nota marca di elettrodomestici.

A detta degli organizzatori infatti il logo, posizionato all’altezza del cuore, era troppo grande per essere consentito. La Giorgi, che ha giocato le altre partite con lo stesso completo (seppur sprovvisto del logo) si era difesa sostenendo di non avere altri vestiti a disposizione, e gli era dunque stato concesso di proseguire la partita così, seppur la sua condotta sarebbe stata riportata agli organizzatori, una sorta di diffida.

Oggi invece la Giorgi, che è tornata a indossare la sua solita miss baige col logo del proprio brand di abbigliamento (Giomila, ndr), non ha avuto nessun tipo di problema.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...