Virgilio Sport

Roma in silenzio ma furente, tifosi con Mourinho: pañolada allo stadio

I tifosi della Roma, prima dell'inizio della partita, hanno mostrato la loro vicinanza a Mourinho dopo la squalifica che gli impedirà di essere presente anche al derby.

12-03-2023 20:49

La Roma perde la possibilità di raggiungere l’Inter al secondo posto e di scavalcare i rivali della Lazio in vista del derby di domenica prossima, dopo il ko in casa contro il Sassuolo per 3-4. Decisiva l’espulsione di Kumbulla a fine primo tempo sul 2-1 per gli ospiti per un calcio volontario a Berardi, che ha permesso ai neroverdi anche di allungare dal dischetto.

Roma, panolada per Mourinho dei tifosi

La Roma però, nonostante il 3-1 e l’uomo in meno, ha provato in tutti i modi nella ripresa a recuperare lo svantaggio, specialmente perché con una magia dopo appena 5′ del secondo tempo Dybala ha portato i sui compagni sul 2-3. Nulla da fare per i giallorossi, Pinamonti al 75′ ha chiuso i conti. Inutile la rete di Wijnaldum allo scadere. Il pubblico ha spinto fino alla fine, ma è soprattutto prima del match che ha fatto sentire la propria voce.

Prima del fischio iniziale infatti, i tifosi della Roma hanno realizzato una pañolada per Mourinho, squalificato per due giornate e perciò assente anche al derby. In Curva Sud è comparso uno striscione: “chiunque difende i colori di Roma è nostro alleato, daje Mourinho”, due invece in Tevere: “con Mourinho a difesa della Roma” e poi ancora “più colpite e più combatteremo, in campo undici Mourinho”.

Roma, panchina infuocata anche senza Mourinho

Mourinho è mancato col Sassuolo, ma la panchina giallorossa si è fatta sentire un po’ come sempre contro l’arbitro, specialmente in occasione dell’espulsione di Kumbulla. A inizio ripresa invece è stato cacciato Giovanni Marra, match analyst della Roma. Nel derby il portoghese sarà ancora una volta assente, ma a maggior ragione i suoi assistenti si faranno sentire nuovamente.

Sassuolo, le parole di Dionisi

Sorride invece Dionisi, che dopo Roma-Sassuolo ai microfoni di Dazn ha sottolineato: “In dieci anni di Sassuolo qui all’Olimpico la squadra non aveva mai vinto: lo dico ai ragazzi, per fargli capire dove siamo arrivati e da dove siamo partiti. Da gennaio siamo la squadra con più punti fatti in trasferta, anche più del Napoli? Poco tempo fa rispondevo a domande sul perché fuori casa facevamo pochi punti: cambiano velocemente le cose”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...