Virgilio Sport

Roma, Mourinho manda una frecciata ad Orsato e fa preoccupare i tifosi su Dybala

La Roma strappa un pareggio sul campo del Bologna nonostante una formazione con tantissime seconde linee: Mourinho chiede un calcio di rigore e non rassicura sulle condizioni di Dybala

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Roma si accontenta di un pareggio sul campo del Bologna. I giallorossi, in versione formazione B, non hanno affatto sfigurato contro la squadra di Thiago Motta e hanno avuto le migliori occasioni della partita senza però riuscire a sfruttarle. Ora per i giallorossi testa alla semifinale di ritorno di Europa League contro il Bayer Levekusen che potrebbe aprire le strade verso una stagione da sogno.

Roma, Mourinho: “Questa squadra mi rende orgoglioso”

Il tecnico della Roma, José Mourinho, si dice orgoglioso della prestazione della sua squadra dopo il pareggio contro il Bologna ma le sue prime parole sono un po’ polemiche nei confronti di Dazn.

Anche per il fallo di Palomino a Dybala avete fatto vedere tutti questi replay? Quella di Camara è un’ammonizione giusta, ed è una decisione corretta e giusta, non servono tutti questi replay. Per me questa partita è un orgoglio, anche se gioca un ragazzino dell’under 15 e se arriva una ragazza dal femminile, la squadra non cambia la sua anima, la sua empatia. Può cambiare la qualità ma non i principi di base. C’erano giocatori alla prima partita come Missori e Svilar, e Tahirovic non ha giocato tanto. E’ stata una buona partita.

Roma, Mourinho schiva la domanda sulla Champions

La Roma sta chiudendo questo campionato in piena emergenza con tantissimi giocatori infortunati o acciaccati. Un momento negativo che ha costretto Mourinho a fare delle scelte drastiche in vista della gara di giovedì contro il Bayer Leverkusen in Europa League. Il tecnico portoghese schiva la domanda sulle possibilità di agguantare la zona Champion.

Quando noi eravamo secondi in classifica, io ho sempre detto che questa squadra poteva solo pensare alla partita successiva. Perché non avevamo il potenziale per arrivare fino in fondo alle due competizioni. Abbiamo sempre pensato a gara dopo gara ma sono due o tre mesi che ripeto questa cosa. La nostra stagione è fantastica aldilà di giovedì, per me è stata una stagione nei limiti di questa squadra e per me questo è fantastico. Anche oggi era una partita difficile contro una squadra organizzata. E’ stato un pareggio solido e non sofferto. C’era un’opportunità di Belotti e poi c’era un rigore gigante.

Roma, Mourinho ancora preoccupato per Dybala

Ora l’attenzione di tutti i tifosi della Roma si sposta sulla gara di giovedì contro il Bayer Leverkusen. Dopo la vittoria dell’Olimpico, i giallorossi sono ad un passo dalla conquista della finale che potrebbe essere l’anticamera per una vittoria storica e anche per un accesso alla Champions League. Mourinho fa chiarezza sulla situazione infortunati.

Wijnaldum è recuperato, avevamo pensato di farlo giocare almeno per un’ora ma l’ho messo fuori prima solo per non bruciare uno slot nei cambi. Lui è recuperato, Celik è un dubbio e Paulo è un grande dubbio.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...