Virgilio Sport

Pagelle Bologna Roma 0-0: Mourinho pensa all'Europa League, Abraham sbatte su Skorupski

La Roma punta tutto sull'Europa League, dove giovedì proverà a difendere in Germani l'1 a 0 conquistato all'Olimpico: buona prova del subentrante Abraham.

14-05-2023 20:05

Troppo importante la gara di ritorno contro il Bayer Leverkusen per spremere un gruppo ridotto all’osso: perciò José Mourinho, che ha l’obiettivo di regalare alla Roma la seconda finale (e magari il secondo trofeo) europea in due anni, ricorre alla ‘linea verde’, con Svilar, Missori, Tahirovic e Camara dall’inizio.

Bologna-Roma, un primo tempo equilibrato

Quarto d’ora di studio al Dall’Ara, con Solbakken che prova a giocare qualche pallone interessante sulla destra e Barrow che chiama l’assistenza di Sosa in attacco: il primo squillo è di Orsolini, che invita Svilar ad alzare la sfera sopra la traversa; segue la replica del baby Missori, anticipato da Skorupski in angolo. Al 25′ Belotti spreca l’invito di Solbakken, ma è ottima la parata del portiere rossoblu sulla conclusione di prima intenzione: intorno alla mezz’ora il possesso palla di Thiago Motta, anch’esso accostato al PSG, trova pericolosità, con il colpo di testa targato De Silvestri e la timida battuta da ingresso area di Dominguez. Si va negli spogliatoi senza altre particolari emozioni, ma contro il Bayer Leverkusen si è giocato giovedì.

Mourinho molla gli ormeggi, ma Thiago Motta tiene

Dopo una decina di minuti Mourinho, che non ha rischiato Dybala, molla gli ormeggi, cambiando una pedina per reparto (Mancini-Bove-Abraham) prima e gettando nella mischia capitan Pellegrini e il cervello Matic poi: la Roma alza così il baricentro, creando qualche presupposto per andare in vantaggio. Ci sono la conclusione imprecisa di Bove, che non lesina le incursioni in area, la sponda pericolosa di Abraham e la bordata senza fortuna di Camara: a quel punto Thiago Motta prova a spezzare l’assedio, con il trio Lykogiannis-Moro-Zirkzee, ma all’80’ Abraham non finalizza la sventagliata di Pellegrini, poco dopo Mancini va a un passo dalla rete in mischia e infine l’inglese è bloccato da Skorupski. Zirkzee ha la chance per beffare i giallorossi, ma finisce così: per il Bologna è il terzo pari di fila dopo quelli con Milan e Juventus, la Roma non vince da cinque esibizioni.

Bologna-Roma, i migliori e i peggiori

Solbakken 6: più nel vivo della gara che il solito, il norvegese merita la sufficienza

Belotti 6.5: si carica sulle spalle l’attacco e solo Skorupski nega all’ex granata il primo centro in campionato

Missori 6: non sente l’emozione per la prima da titolare, anche se Mancini ha maggiore incisività offensiva

Arnautovic 5: titolare dopo un intero girone, i compagni lo cercano per fare sponda, ma non lo servono nel cuore dell’area

Orsolini 6: ha poco spazio per prendere alle spalle la difesa, spegnendosi con il passare dei minuti

De Silvestri 6: esperienza e presenza offensiva, buon rientro per il capitano emiliano

Dominguez 5: abulico, difetta sul piano della grinta

Abraham 6.5: ci mette agonismo e i giusti movimenti, è l’uomo che avrebbe meritato di sbloccare la gara

Bologna-Roma, il tabellino

BOLOGNA-ROMA 0-0

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; De Silvestri (25’ st Lykogiannis), Bonifazi, Sosa, Cambiaso; Dominguez, Schouten, Ferguson (25’ st Moro); Orsolini, Arnautovic (25’ st Zirkzee), Barrow. Allenatore: Thiago Motta.

ROMA (3-4-2-1): Svilar; Celik (8’ st Mancini), Cristante, Ibanez; Missori, Camara, Tahirovich (31’ st Matic), Zalewski; Wijnaldum (8’ st Bove), Solbakken (25’ st Pellegrini); Belotti (9’ st Abraham). Allenatore: Mourinho.

Arbitro: Sig. Orsato di Schio.

Ammoniti: Bonifazi (B) Orsolini (B) Camara (R).

Pagelle Bologna Roma 0-0: Mourinho pensa all'Europa League, Abraham sbatte su Skorupski

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...