Virgilio Sport

Roma nel vortice dei rumors: le mosse dei Friedkin, ecco il progetto (e non riguarda Mourinho)

Secondo le indiscrezioni, la Roma sarebbe stata nel mirino di un nuovo socio: pare che i capitali che entreranno saranno di un partner interessato al nuovo stadio

18-01-2023 09:55

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Dan Friedkin è tornato domenica all’Olimpico per la prima volta, nel 2023 prestando attenzione alle richieste dei tifosi romanisti di saluti, selfie, sorrisi a favore di smartphone quando ormai le indiscrezioni relative al nuovo corso si sono insidiate complice un gennaio avaro di emozioni calcistiche.

La Roma dei Friedkin: le voci sul nuovo socio

Dopo la partita contro la Fiorentina è ripartito, tornerà nelle prossime settimane, il figlio Ryan e i suoi collaboratori continuano ad occuparsi della gestione della società, a Trigoria il clima è scandito dalle tabelle dell’allenatore José Mourinho che, almeno per ora, non sembra interessato a discutere per ottenere un doppio ruolo e a risollevare le sorti del suo Portogallo.

Ma non è di questo che si vocifera, che scuote la Capitale. Non lo è neanche più l’insieme delle vicende che affliggono e interessano Francesco Totti, per sempre capitano della Roma che, però, non dovrebbe rientrare nel club a breve. La questione evrte sul nuovo, possibile socio della società amministrata dall’imprenditore texano.

Le indiscrezioni sulla Roma

Le indiscrezioni circolate nelle scorse ore su cui è tornata la Gazzetta dello Sport, che vedrebbero il miliardario americano Tom Barrack – descritto dalla rivista Fortune come “il più grande investitore immobiliare del mondo” – intenzionato a presentare un’offerta per acquistare il club di Friedkin, non trovano riscontro a Trigoria e negli ambienti vicini alla presidenza, aggiunge la Rosea.

Attualmente non ci sarebbero state manifestazioni d’interesse da parte di possibili investitori intenzionati a acquisire quote di maggioranza o minoranza della società. Invece, sarebbe discorso a parte quello che riguarda il progetto dello stadio che i Friedkin vorrebbero costruire nella zona di Pietralata che, tra gli imprenditori del settore, potrebbe rivelarsi un autentico business in un campionato, e in un Paese, dove gli stadi di proprietà sono davvero esigui e di ridotta entità.

L’affare stadio a Pietralata

Dunque la figura di cui i rumors riferiscono potrebbe rivelarsi una sorta di socio, legato appunto alla costruzione di un impianto sportivo di nuova concezione che andrebbe a sostenere l’intera operazione che, stando alle cifre riportate da alcuni siti specializzati, dovrebbe aggirarsi attorno ai 600 milioni più i naming rights che portano i loro frutti, stando all’esperienza anche dello Juventus Stadium.

Per quel che tocca la Roma, la questione è in fase embrionale e potrebbe concretizzarsi nel 2024 quando sarà comprensibile sia l’indirizzo del progetto, sia l’insieme dei dettagli legati a un processo complesso tra permessi, autorizzazione e individuazione dei soci e che vedrà il culmine – si spera – proprio nel 2024.

Roma nel vortice dei rumors: le mosse dei Friedkin, ecco il progetto (e non riguarda Mourinho) Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...