Virgilio Sport

Roma violenta: aggredito pullman disabili giallorossi dopo il derby

Vergogna dopo il derby Roma-Lazio: danneggiato bus che riportava a casa tifosi disabili giallorossi dopo la partita. "Ma non fermeremo il servizio"

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Tra gli incidenti che si sono registrati nei pressi dello stadio Olimpico in occasione del derby della Capitale tra Roma e Lazio, c’è stato anche quello di cui è stato vittima un pullman che riportava a casa un gruppo di tifosi giallorossi disabili.

Derby Roma-Lazio, raid vergognoso al pullman dei tifosi disabili

Capita anche questo, purtroppo. Non solo gli scontri tra ultras e le bombe carta lanciate all’indirizzo delle forze dell’ordine che hanno scongiurato il peggio prima dell’inizio della partita, ma anche un raid contro un pulmino utilizzato per consentire ai tifosi diversamente abili di assistere alla partita della propria squadra del cuore. A denunciare l’accaduto è stata l’Arvalia, la società che, in collaborazione con la Roma, si occupa appunto di accompagnare allo stadio e poi riportare a casa i supporter disabili di fede giallorossa. Il furgoncino è stato vittima di un’aggressione al termine della stracittadina tra Roma e Lazio, vinta 1-0 dalla squadra di De Rossi grazie al gol di Mancini poco prima dell’intervallo.

Che cosa è successo al pulmino che trasportava i tifosi della Roma

“Ogni domenica portiamo alcuni tifosi romanisti invalidi in carrozzina allo stadio per dare loro la possibilità di godere della propria squadra non da casa ma direttamente allo stadio Olimpico – ha scritto su Facebook la società di protezione civile. Purtroppo in questa occasione (il derby Roma-Lazio) qualche persona senza un minimo di cervello né tanto meno di umanità, ha danneggiato uno dei mezzi che usiamo per donare questo servizio, arrecandoci un danno piuttosto importante. Un danno che dovranno pagare i nostri soci autofinanziandosi”.

Roma, il raid vandalico non fermerà il servizio rivolto ai tifosi disabili

“Di una cosa siamo sicuri e certi, ovvero che i tifosi violenti e stupidi sono veramente una piccola parte, ma che purtroppo fanno danni e notizia” ha continuato a scrivere Arvalia sui social. Ma la società assicura: “Quanto successo non ci impedirà di continuare a offrire un servizio per coloro che hanno grosse difficoltà ad andare allo stadio perché in carrozzina. Noi continueremo ad aiutarli, perché solo insieme possiamo combattere l’ignoranza, la violenza, la stupidità e solo insieme riusciamo a regalare gioia e felicità. Viva lo sport solidale”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...