Virgilio Sport

Ronaldo, esce la quaterna: supera i 500 gol ed è il Re d'Arabia

Cr7 firma quattro gol nell'ultima uscita dell'Al Nassr e ottiene un altro record in carriera: i sauditi ora sono ai suoi piedi

10-02-2023 11:37

Ci è voluta meno di un’ora di gioco per conquistare tutta l’Arabia Saudita e diventare il nuovo Re. L’impresa naturalmente è di Cristiano Ronaldo, finora un po’ criticato per il suo inizio nel nuovo campionato. Con il suo Al Nassr, ha segnato quattro gol contro i malcapitati avversari dell’Al Wehda, raggiungendo un altro record nella sua incredibile carriera: più di 500 gol nei campionati in cui ha giocato.

Ronaldo: i 38 anni festeggiati alla grande

Ronaldo aveva appena festeggiato i 38 anni e ha scartato un bellissimo regalo. La squadra di Rudi Garcia, grazie all’asso portoghese, si riprende il primo posto in classifica con una partita in meno, alla pari con l’Al Shabab. Il cinque volte Pallone doro ha sbloccato la gara dopo 20′ con un sinistro preciso all’angolino, venti minuti dopo ha raddoppiato evitando la trappola del fuorigioco. Al 51′ è arrivato il tris dal dischetto, e al 61′ da opportunista d’area ha ripreso una respinta e ha piazzato il poker.

Questo è lo score del campione portoghese nei campionati in cui ha giocato: 3 reti in Portogallo , 103 in Premier League, 311 in Liga, 81 in Serie A e adesso 5 in Saudi Pro League: il totale dice 503.

Ronaldo: i titoli dei giornali sono tutti per lui

Profeta a La Mecca. Nuovo emiro dell’Arabia Saudita. I quattro gol segnati da Ronaldo hanno scatenato i giornali con titoli e titoloni. Come spesso accade nel mondo del calcio, si passa spesso dalla polvere all’altare a viceversa. Con la sua squadra, l’Al Nassr, aveva iniziato l’avventura il 26 gennaio perdendo la semifinale di Supercoppa contro l’Al Ittihad per 1-3. Qualcuno, addirittura, calpestò la bandiera con il nome e il numero dell’asso portoghese dopo quella partita. Oggi, viene celebrato come Cristiano d’Arabia, il bomber che è venuto a miracol mostrare anche in questa parte del mondo. Il calcio saudita aspettava una serata così da quando Cr7 aveva messo piede in patria.

Ronaldo: una carriera d’oro

Cristiano Ronaldo è il marcatore più prolifico nella storia del calcio, ma anche il detentore di presenze (insieme a Bader al-Mutawa) e di reti nelle nazionali di calcio. È nella ristretta cerchia dei calciatori con almeno 1000 presenze in carriera. Ha vinto 31 trofei, tra cui 5 Champions League, 2 Supercoppa Uefa e 4 Mondiali per club. Detiene il primato di presenze, reti e assist nella Champions League e nelle competizioni Uefa per club.

Con il Portogallo ha vinto un Europeo e una Nations League. Ai Mondiali è l’unico calciatore andato a segno in cinque edizioni. Ha vinto 5 volte il Pallone d’oro, comparendo nella classifica ininterrottamente dal 2004. Ha inoltre ottenuto 4 Scarpe d’oro.

Cr7 ha davvero vinto tutto quello che c’era da vincere, tranne il Mondiale con il Portogallo.

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...