Virgilio Sport

Salernitana-Napoli, la moviola: Focus su gol a tempo scaduto e rete annullata

La prova dell'arbitro patavino Chiffi all'Arechi analizzata ai raggi X dall'esperto di Dazn Luca Marelli

22-01-2023 08:50

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Ha abitutato tutti a grandi arbitraggi come a serate-no l’arbitro patavino Daniele Chiffi, scelto dal designatore Rocchi per il delicato derby tra Salernitana e Napoli che si è giocato ieri pomeriggio all’Arechi, un testacoda che nascondeva parecchie insidie per il divieto di trasferta per i tifosi azzurri e l’allarmante situazione in casa granata con il tecnico Nicola prima esonerato e poi richiamato, ma come se l’è cavata ieri Chiffi?

Salernitana-Napoli, i precedenti di Chiffi con le due squadre

Era la decima volta che Chiffi arbitrava il Napoli. I precedenti parlavano di 7 vittorie e 2 pareggi per gli azzurri, ma l’ultima gara evocava brutti ricordi: quell’ 1-1 casalingo contro l’Hellas Verona ai tempi d Gattuso che negò l’approdo in Champions League al Napoli. Sette i precedenti tra Chiffi e la Salernitana che sorridevano ai granata: tre vittorie, tre pareggi ed una sola sconfitta prima di quella maturata ieri.

Salernitana-Napoli, Chiffi ammonisce due giocatori per parte

Assistito da Mokhtar e Palermocon , al quarto uomo Volpi, al Var Nasca avar Massa, l’arbitro Chiffi in totale fischia 29 volte ed esibisce 2 volte il cartellino giallo ai calciatori granata e 2 volte ai calciatori di Spalletti.

Salernitana-Napoli, giusto annullare primo gol di Osimhen

Questi i casi più importanti: al 35′ Osimhen realizza un eurogol su assist di Di Lorenzo ma viene fischiato un fuorigioco millimetrico che il Var conferma. Sia pur per pochissimo il bomber nigeriano era in fuorigioco. Al 44′ ammonito Kim per un brutto intervento su Piatek, lanciato a rete. Proteste della Salernitana, che chiedeva il rosso ma l’esperto di Dazn Luca Marelli conferma che la sanzione giusta è l’ammonizione.

Salernitana-Napoli, per Marelli giusto convalidare gol Di Lorenzo

L’episodio più discusso nel recupero del primo tempo, quando Di Lorenzo segna il gol del vantaggio del Napoli diversi secondi dopo l’ultimo dei due minuti di recupero concessi da Chiffi. A fare chiarezza ci pensa Marelli: “A fine primo tempo erano stati concessi 2’ e il Napoli ha segnato oltre il 47’, la rete è stata realizzata al minuto 47:05, oltre il minutaggio che era stato concesso da Chiffi. Ma c’è una motivazione, perché al minuto 45:40 è stato assegnato un calcio d’angolo al Napoli che è stato battuto al minuto 46 e 01. Come sappiamo il tempo di recupero non può essere accorciato, ma può essere allungato nel caso in cui nel tempo stesso di recupero ci siano ulteriori perdite di tempo. Sono stati recuperati i 20 secondi persi per battere il calcio d’angolo”. Regolare anche il secondo gol di Osimhen, che ha chiuso la gara.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...