Virgilio Sport

Sarri-Lazio stava saltando, Lotito: Ma è matto?

Spunta il retroscena che fa mormorare il web: l'intesa tra il tecnico e il presidente della Lazio ha rischiato di arenarsi per un dettaglio.

Pubblicato:

Non si sono ancora legati ufficialmente ed emergono già le prime frizioni tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito. L’accordo, dato in chiusura ormai da giorni, ieri ha rischiato seriamente di saltare dopo una telefonata al vetriolo tra il legale dell’ex tecnico di Napoli e Juventus e il presidente della Lazio. A dare dettagli sul contenuto della chiamata il Corriere dello Sport e, soprattutto, Il Messaggero.

Lotito-Sarri, il retroscena

Ecco alcuni stralci dell’articolo del quotidiano romano: “Nel giorno della firma del contratto, ieri pomeriggio, il presidente è in Campidoglio per la premiazione della Lazio Women. Sorride, scherza, è in vena di annunci, finché all’uscita una telefonata non scombina i suoi capelli. È di nuovo il legale di Sarri, che alle 16 aveva già siglato via pec tutti i documenti, da controfirmare in copie originali. Il presidente si fa serio, si rinchiude in una saletta comunale e alza i toni, tanto che dalla finestra è facile ascoltare le sue frasi. In particolare, la sua chiamata successiva al ds Tare. ‘Igli, questo è matto, mi ha chiamato il suo avvocato e vuole spostare la sede del contratto a Milano, ma io gli ho detto che quella della Lazio è a Roma. Mi ha chiuso il cellulare dicendomi le faremo sapere, ma minaccia di far saltare i contratti già firmati’”.

Sarri, il nodo del foro di Milano

Tutto sembra ruotare intorno al foro di competenza in caso di eventuali controversie, già a quanto pare messe in preventivo da Sarri e dal suo entourage. Prosegue ancora l’articolo: “Ma Tare e Calveri devono inserire il foro di competenza milanese in caso di eventuali controversie come sede del biennale (con opzione per il terzo anno) da 3 milioni più bonus, in attesa dell’arrivo di Sarri”. Quello che doveva essere un annuncio festoso per tutti i tifosi della Lazio, insomma, si è trasformata in una sorta di Via Crucis.

Sarri-Lazio, sui social è maretta

Molti i laziali che fremono in attesa di un annuncio continuamente rinviato: “Questa è roba da laziali: ma che ne sapete voi?”. E ancora: “Io non ci capisco niente: era atteso a Roma, va invece a Milano, poi chiama per far spostare il foro: aiuto”. Ma la voglia di abbracciare il ‘comandante’ è grande: “Più sofferta di un parto plurigemellare sta trattativa”. Altri tifosi se la prendono con chi dà le notizie: “Ascoltare dalla finestra un presidente chiuso in una stanza mentre parla al telefono del foro di competenza di un contratto (cioè del nulla) con un suo stretto collaboratore e farci un articolo è giornalismo o gossip? Chedo per un amico”. Mentre c’è chi dissente: “Per me stiamo aspettando anche troppo. Ma chi si crede di essere? Capito che se non va alla Lazio, Sarri rimane a piedi anche quest’anno?”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...