,,
Virgilio Sport SPORT

Sassuolo, De Zerbi si sfoga: furia sulla squadra

"Chi antepone gli interessi personali a quelli della squadra finirà in tribuna. Io non devo far crescere nessuno, tutti devono mettere il calcio al centro della propria vita": così l'allenatore neroverde dopo la sconfitta contro il Torino.

Agli alti e bassi nel rendimento di una squadra dall’età media bassa Roberto De Zerbi è abituato, ma un crollo come quello subito in casa del Torino non può lasciare indifferenti.

Avanti di due gol al 76′, quelli realizzati nel primo tempo da Domenico Berardi, il Sassuolo ha perso 3-2, piegato dalla reazione dei granata in rete tre volte dal 32′ al 47′ del secondo tempo.

La rabbia del tecnico bresciano ai microfoni di ‘Sky Sport’ al termine della gara è inevitabile: “Avendo una squadra giovane, i giovani non sempre capiscono le cose al volo. Dovevamo chiuderla 3-0, le occasioni le abbiamo avute e invece l’abbiamo fatta riaprire. Poi l’abbiamo persa per colpa nostra e meritatamente”.

De Zerbi è un fiume in piena e annuncia duri provvedimenti: “Solitamente dopo le partite non parlo, ma questa volta qualcosa andava detto. Siamo tra le squadre più giovani del campionato, ma certi ragazzi, che hanno grande talento, prendono il Sassuolo come terra di passaggio. Succede che si antepongano gli interessi personali a quelli della squadra. Qualcuno non riesce a capire, nonostante lo si ripeta molte volte, quanto conti una determinata partita. Significa che resteranno in panchina o in tribuna”.

“Io pongo il calcio al centro della mia vita – la conclusione – e devono farlo anche i miei giocatori perché io non devo ‘fare crescere’ nessuno. Bisogna dare l’anima per questo sport perché siamo dei privilegiati. Sono molto arrabbiato”.
 

 

OMNISPORT | 17-03-2021 18:01

Sassuolo, De Zerbi si sfoga: furia sulla squadra Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...