,,
Virgilio Sport SPORT

Serie A, il Milan vince per Kjaer: Salernitana ko e primo posto

I rossoneri chiudono i conti nel primo tempo, con le reti di Kessie e Saelemaekers. Prima e durante il match, dediche al difensore danese.

04-12-2021 16:53

Il Milan trionfa contro la Salernitana a San Siro per 2-0, grazie alle reti di Kessie e Saelemaekers. Rossoneri primi in classifica aspettando il Napoli questa sera, con i partenopei che affronteranno l’Atalanta.

Milan, subito in gol Kessie e Saelemaekers

Il primo tempo si sblocca subito al 6′ con la rete di Kessie: sulla destra Leao si mette in proprio e arriva sul fondo, cross rasoterra per l’ivoriano che incrocia e batte Belec sul secondo palo. C’è solo il Milan in campo e i rossoneri allungano già al 18′ con il 2-0 firmato Saelemaekers: il belga fa tutto da solo, punta il marcatore diretto in area e trova l’angolino opposto.

Dopo 3′ ci prova Leao a chiudere i conti, ma da buona posizione il portoghese spreca una grossa occasione in area calciando alto. Verso la fine dei primi 45′, è Gyomber invece a stoppare Leao sul più bello. Decisivo poco dopo Belec sul tiro in diagonale di Krunic, l’ultimo brivido del primo tempo lo regala Kessie che calcia al volo ma mette il pallone di poco a lato.

Milan, i rossoneri spesso vicini al terzo gol

Nel secondo tempo il copione non cambia. Il Milan gestisce la partita, creando le occasioni più importanti, mentre la Salernitana non riesce a rendersi quasi mai pericolosa. I rossoneri al 6′ girano bene palla, Florenzi crossa in messo per Kessie che si inserisce bene ma senza riuscire a impattare il pallone davanti la porta avversaria. Al 70′ Belec si esalta su Messias, respingendo la conclusione ravvicinata con un bel tuffo. 

Poco dopo Bennacer innesca benissimo Diaz, l’estremo difensore della Salernitana però esce e mura il tentativo dello spagnolo. All’80’ il 22enne spreca una chance molto più grossa tutto solo davanti Belec, calciando incredibilmente troppo angolato. Da lontano ci provano Messias e Tonali, senza avere fortuna. I padroni di casa addormentano la partita, alla fine è 2-0. 

Milan, una vittoria nel nome di Kjaer

Vittoria del Milan nel nome di Simon Kjaer, costretto a finire la stagione in anticipo dopo l’infortunio subito contro il Genoa. Prima del match, durante il riscaldamento, i compagni del danese hanno indossato una maglia con scritto: “Forza Simon”. Saelemaekers invece, dopo la rete, ha mostrato la maglia del numero 24. Segni d’affetto che Kjaer avrà sicuramente apprezzato. 

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...