,,
Virgilio Sport SPORT

L'Atalanta sbanca Napoli: è in corsa per lo scudetto. Milan primo

I nerazzurri espugnano lo stadio Maradona superando per 3-2 la squadra di Spalletti: ora la vetta è a soli 4 punti.

04-12-2021 22:42

L’Atalanta entra nella corsa per lo scudetto: la squadra di Gasperini si impone a Napoli superando per 3-2 gli azzurri al termine dello spettacolare anticipo della sedicesima giornata di Serie A giocato al Maradona. Gli orobici grazie alle reti di Malinovskyi, Demiral e Freuler stendono la squadra di Spalletti, frenata dalle tante assenze, e si portano a 34 punti, a -4 dal Milan capolista e a -2 dal terzo posto dei partenopei.

Spalletti senza cinque titolari prova a sorprendere Gasperini mettendosi a tre dietro: il suo Napoli, trafitto in avvio da Malinovskyi, ribalta il risultato con Zielinski e Mertens ma non riesce a reagire al ritorno della Dea, che rimonta e sorpassa i padroni di casa con Demiral e Freuler.

Napoli-Atalanta: prodezza di Malinovskyi, pareggia Zielinski

Primo tempo giocato ad alto ritmo, gli ospiti passano in vantaggio al 7′ grazie ad una splendida rete di Malinovskyi, che riceve da Zapata e fa partire un sinistro all’incrocio dei pali. Dopo il gol a freddo la squadra di Gasperini lascia l’iniziativa al Napoli, che al 12′ sfiora il pareggio con Lozano. La gara prosegue frenetica con occasioni da entrambe le parti, al 40′ arriva il pareggio dei partenopei: Mertens con una grande intuizione libera Zielinski, che al primo tentativo viene ribattuto da Palomino, poi trafigge Musso.

Napoli-Atalanta, Mertens ribalta il match

Ad inizio ripresa Mertens trova immediatamente il 2-1: l’attaccante belga salta Demiral e batte Musso firmando il raddoppio e il sorpasso della squadra di Spalletti. Partita spettacolare dopo il vantaggio dei padroni di casa, i partenopei continuano ad attaccare e l’Atalanta risponde colpo su colpo: al 53′ Zapata colpisce il palo con un colpo di testa su cross di Maehle, al 60′ Ilicic reclama un rigore per fallo di mano di Mario Rui ma il Var dà ragione all’arbitro.

Napoli-Atalanta: rimonta e sorpasso della Dea

L’Atalanta alza la pressione e mette il Napoli all’angolo, al 65′ Ospina è decisivo sul colpo di testa di Demiral. Ma la squadra di Gasperini attacca a testa bassa e al 66′ pareggia con Demiral, gran destro su verticalizzazione di Toloi che non lascia scampo ad Ospina.

Dopo il 2-2 Spalletti cambia in attacco, inserendo Ounas e Petagna per Lozano e Mertens, ma al 72′ arriva il tris atalantino: Ilicic serve Freuler che batte Ospina con una conclusione precisa. Nel finale azzurri avanti tutta, dentro anche Politano per Malcuit, ma Musso è attento sul tiro di Mario Rui, l’ultimo nello specchio della porta. L’Atalanta espugna il Maradona e ora mette nel mirino la vetta della classifica di Serie A.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...