,,
Virgilio Sport SPORT

Serie A, Parma-Milan: la voglia di Stefano Pioli

L'allenatore del Diavolo esprime tutta la voglia di giocare della propria squadra dopo la frenata contro la Sampdoria.

Il tecnico del Milan Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa in vista della trasferta della 30a giornata contro il Parma di Roberto D’Aversa. Il Milan ha trovato il gol in tutte le ultime sette trasferte di Serie A contro il Parma: risale infatti al marzo 2010 l’ultima gara in cui il Milan non ha segnato al Tardini in campionato, con Leonardo in panchina.

Dopo la battuta d’arresto contro la Samp, i rossoneri hanno una gran voglia di lottare per mantenere il proprio piazzamento in Champions League, vero obiettivo stagionale:

“Siamo concentrati solo sulla gara, bisogna giocare meglio dell’ultima partita, consapevoli degli errori che abbiamo fatto. Contro una squadra che sta bene, fisica e veloce […] C’è un po di tutti in quello che non ha funzionato sabato scorso, ma non possiamo pensare solo a quello che non siamo riusciti a fare, ma conta la gara di domani. Se siamo bravi a mantenere la media punti tenuta fino ad ora possiamo chiudere a 80 punti. Domani sappiamo quanto sia complicato”.

Un punto anche sui singoli giocatori, in particolare Mandzukic, Calabria, Theo Hernandez e Hauge. Il Parma è l’unica squadra contro cui Theo Hernández ha segnato più di un gol in Serie A: tre reti per il terzino del Milan contro gli emiliani (inclusa la doppietta del match d’andata):

“Davide tutto quello che si è conquistato sul campo è tutto merito suo, dell’impegno e disponibilità. Spiace che sia ancora fuori. Mandzukic non può essere ancora al meglio dopo 2 mesi di assenza perchè ha fatto solo 3 allenamenti in gruppo, ci potrà dare delle soddisfazioni da qui alla fine […] Theo veniva in un’ottima prestazione a Firenze, mentre con la Samp è incappato in una giornata no, può succedere. Da Theo ci aspettiamo solo cose positive […] Hauge ha sempre giocato a sinistro, ha sempre giocato li. Oltre a Saelemaekers e Castillejo anche Diaz potrebbe giocare a destra e potrebbe essere una possibilità […] Restano a Milanello solo Romagnoli, Calabria e Maldini, gli altri possono essere convocati, da Leao, Diaz e Mandzukic”.

Per finire, Pioli riserve una parola anche sui prossimi avversari, i rossoblu del Parma. L’ultimo successo del Parma contro il Milan in Serie A risale al 4-2 del marzo 2014 – da allora cinque successi rossoneri e due pareggi:

“Il campionato italiano è bello e stimolante, siamo preparati a tutto, sia a squadre che palleggiano che a quelle che si difendono. Se ci vengono a prendere alti abbiamo più spazi alle loro spalle, dobbiamo essere preparati a leggere gli spazi ed essere precisi […] Ogni allenatore e ogni squadra ha una sua identità. Giochiamo e cerchiamo di giocare bene per ottenere la vittoria, che è la cosa principale, poi ognuno ci arriva come meglio crede. Noi abbiamo il nostro modo di giocare, i nostri giocatori si sentono bene nel nostro modo di giocare”.

 

OMNISPORT | 09-04-2021 11:41

Serie A, Parma-Milan: la voglia di Stefano Pioli Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...