Virgilio Sport

Serie A, incubo Coronavirus: la Salernitana non parte per Udine

Due casi Covid nei campani che nelle prime ore di martedì hanno comunicato di volersi attenere alle indicazioni dell'ASL: niente partenza per Udine. Ed è giallo sulla situazione di Immobile.

Pubblicato:

La nuova ondata di Coronavirus , dettata dalla contagiosità della variante Omicron , sta facendo tremare nuovamente il mondo a pochi giorni dalle festività natalizie. 

Nuova ondata Coronavirus, lo sport non si ferma

Lo sport non è ovviamente escluso, tutt’altro, così da ogni angolo del globo rimbalzano notizie relative a nuovi contagi di atleti, compreso qualche caso di soggetti che hanno contratto il virus per la seconda volta.

Il messaggio comune e trasversale che arriva da tutto il mondo è però quello di non fermarsi. Dalla NBA , dove si è deciso di rafforzare il protocollo e anche di concedere alle franchigie di tesserare giocatori a tempo per fronteggiare il dilagare dei casi, fino al calcio inglese , che non cancellerà il consueto tour di impegni tra Natale e fine anno, nonostante l’aumento esponenziale dei casi.

Coronavirus, il giallo di Udinese-Salernitana

La Serie A sta per il momento riuscendo a contenere i danni, complici i numeri preoccupanti sì, ma non drammatici, che caratterizzano l’Italia. Eppure a poche ore dall’ultima giornata del 2021 e del girone di andata un paio di situazione si tingono di “giallo”.

Su tutte quella relativa a Udinese Salernitana , uno degli anticipi delle 18.30 del 21 dicembre. I campani non sono partiti lunedì alla volta del Friuli.

Dopo la comunicazione della positività al Covid-19 di un giocatore della rosa, infatti, l’ASL di Salerno ha vietato la trasferta. E poche ore dopo, come dichiarato dal ds della Salernitana Angelo Fabiani , si è aggiunto “un secondo caso positivo nel gruppo squadra, oltre ad alcuni dello staff di cui uno sintomatico”.

La Salernitana ha applicato il protocollo, ma il gruppo squadra verrà sottoposto ad un nuovo ciclo di tamponi nella mattinata di martedì e in caso di esito negativo la squadra partirà subito dopo, anche se sulla regolarità del match gravano perplessità relative al lungo viaggio da effettuare a poche ore dalla partita.

Nelle prime ore di martedì , tuttavia, la Salernitana ha emesso un altro comunicato di aggiornamento , ribadendo la volontà di non partire per Udine: “L’U.S. Salernitana 1919, a seguito di accertate positività nel gruppo squadra, prende atto delle disposizioni dell’ASL di Salerno che ha richiesto la sospensione dell’attività della squadra e ne ha vietato la partecipazione ad eventi sportivi. La Società ha provveduto a comunicare tali disposizioni alla Lega Serie A e si rende disponibile ad ogni tipo di accertamento da parte delle autorità sanitarie locali”.

Coronavirus, la Lega non rinvia Udinese-Salernitana

Si resta quindi in attesa delle decisioni della Lega, che non sembra contemplare l’ipotesi del rinvio della partita , come anticipato lunedì sera dal dg dell’Udinese Pier Paolo Marino alla tv ufficiale del club bianconero: ”La Lega ci ha confermato che si gioca domani alle 18.30 . Non ci saranno stravolgimenti, la Salernitana partirà domani mattina e noi saremo pronti a riceverla con ospitalità sportiva. La partita al 99,9% si gioca”.

L’Udinese e gli arbitri si presenteranno così regolarmente allo stadio, aspetteranno i 45 minuti da regolamento e poi l’arbitro Giacomo Camplone renderà ufficiale l’annullamento della partita. La Salernitana rischia quindi un 3-0 a tavolino e un punto di penalità, le stesse decisioni prese per Juventus-Napoli del 4 ottobre 2020, e che diedero il via ad una battaglia in tribunale.

Per la Salernitana, peraltro, sono ore delicate in quanto proprio martedì 21 si riunirà il Consiglio Federale chiamato a decidere se concedere o meno la deroga richiesta dal Trustee che gestisce il club campano circa l’obbligo di cessione della società entro il 31 dicembre, pena l’esclusione dal campionato. Tutto lascia pensare che la proroga verrà concessa attraverso un nuovo trust con condizioni inderogabili sulla cessione.

Lazio, Immobile assente a Venezia

Molto delicata anche la situazione che riguarda Ciro Immobile . Dopo aver saltato la gara contro il Genoa il tre volte capocannoniere della Serie A, l’attaccante di Lazio e Nazionale non sarà a disposizione di Maurizio Sarri neppure per la partita sul campo del Venezia.

È però nato un giallo attorno alle sue condizioni dopo che Il Tempo ha divulgato la notizia della positività al Coronavirus della moglie Jessica . Notizia non smentita, ma neppure confermata, ma che se reale obbligherebbe Immobile a sottoporsi a tampone e eventualmente alle regole della quarantena. Non ci sono notizie certe, ma nel dubbio il 2021 di Immobile dovrebbe essersi concluso con la partita contro il Sassuolo.

Il calcio italiano sta per fermarsi per la breve pausa natalizia, che sembra quanto mai provvidenziale…

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...