Virgilio Sport

Serie B, partite e risultati 5a giornata. Crollo Sampdoria, il Cittadella mette Pirlo a rischio. La classifica

Il Palermo continua a sognare grazie alla rete di Mancuso che stende l’Ascoli, il Brescia fa 2 su 2 vincendo anche a Lecco. Rimonta Cremonese contro la Reggiana. Domani Catanzaro-Parma

Ultimo aggiornamento:

Auden Bavaro

Auden Bavaro

Giornalista

Lo sporco lavoro del coordinamento: qualcuno lo deve pur fare. Eppure, quando ha modo di pigiare le dita sulla tastiera, restituisce storie e racconti di sport che valgono il biglietto

Brutta sconfitta per la Sampdoria. Nell’ultimo match della quinta giornata di serie B, la squadra di Andrea Pirlo cede in casa contro il Cittadella e vede complicare ancora di più una classifica non proprio felice. Il gol di La Gumina nel primo tempo illude i blucerchiati che poi subiscono la veemente reazione del Cittadella che nella ripresa si va a prendere i tre punti.

Sampdoria-Cittadella 1-2: Pirlo già in bilico?

Primo tempo di grande equilibrio quello tra Sampdoria e Cittadella: è la formazione ospite però a cercare con maggiore convinzione la via della rete ma a pochi minuti dal riposo arriva la rete della Sampdoria che si porta in vantaggio con la rete di La Gumina.

E’ però una gioia effimera per i blucerchiati che nella ripresa subiscono la reazione rabbiosa del Cittadella con Magrassi che trova il pareggio al 48’. La Samp comincia a far fatica ed al 66’ arriva anche la rete del vantaggio ad opera di Branca. Per la Samp solo due punti e la posizione di Pirlo sembra già traballare.

Catanzaro-Parma 0-5: ducali a valanga, sono la squadra da battere

Il Parma mette le cose in ordine. La formazione ducale che ha cominciato la stagione con l’obiettivo di salire in serie A si è ritrovata un po’ a sorpresa in un big match con la neopromossa Catanzaro. Ma è bastato un tempo ai ragazzi di Pecchia per riprendersi la corona di favorita e la ripresa per arrivare a urlarlo con forza a tutto il campionato.

Il Parma vince 5-0 sul campo del Catanzaro e lo fa con un primo tempo perfetto chiuso avanti di tre reti grazie al gol di Man e alla doppietta di Benedyczak. Nella ripresa i ducali non si fermano e vanno ancora a segno con Partipilo e Colak. Giornata da dimenticare per il Catanzaro.

Como-Ternana 2-1: Odenthal fa impazzire Lucarelli

Clamorosa vittoria in rimonta per il Como che mette sempre più in difficoltà la Ternana e Cristiano Lucarelli. I lariani soffrono molto nel primo tempo contro gli umbri che sembrano decisi a riscattare un inizio di stagione complicato. Poche emozioni da un lato e dall’altro fino al minuto 74’ quando Raimondo porta in vantaggio la Ternana.

La reazione del Como però è veemente, la squadra di Longo non ci sta ed all’83’ trova la rete con Cos Odenthal. Il 22enne difensore olandese diventa il grande eroe di giornata ed al minuto 95’ trova anche la rete della vittoria.

Ascoli-Palermo 0-1: Mancuso fa esultare i rosanero

Il Palermo continua a costruire la sua stagione da vertice. La formazione rosanero non gioca la sua migliore partita sul campo dell’Ascoli, anzi in un paio di circostanza dà la sensazione di poter capitolare di fronte ai padroni di casa che hanno voglia di sistemare una classifica deficitaria, ma al 92’ a regalare punti ci pensa un gol di Mancuso.

Pisa-Bari 1-1: Hemsley risponde a Beruatto

Continua il mal “di pareggio” per il Bari. La formazione pugliese non riesce a passare neanche sul campo del Pisa ed anzi è costretta a lungo ad inseguire. Sono infatti i toscani a trovare per primi la rete del vantaggio con Beruatto al 12’ del primo tempo. I pugliesi provano a reagire ma in attacco non sono molto pungenti e solo all’85’ arriva il pareggio di Hemsley.

Cosenza-Sudtirol 2-2: emozioni a non finire

Gara dalle grandi emozioni quella tra Cosenza e Sudtirol terminata con u pareggio per 2-2 e che farà discutere ancora a lungo. Sono i padroni di cassa ad andare in vantaggio nel primo tempo con Venturi. Nella ripresa la reazione della squadra ospite che trova il pari con il solito Casiraghi, bomber in condizioni di forma super, e al 75’ arriva il vantaggio di Odogwu. Soltanto al 99’ i padroni di casa vedono premiato il loro forcing con la rete di Mazzocchi.

Rivivi le emozioni di Cosenza-Sudtirol

Lecco-Brescia 0-2: la decidono Borrelli e Bianchi

Il Brescia conquista la sua seconda vittoria in altrettante uscire in questa serie B. La squadra di Gastaldello dimostra una difesa ferrea che manda gli attaccanti avversari a sbattere contro un muro e con le reti (una per tempo) di Borrelli e Bianchi sale a quota 6 in classifica.

Feralpisalò-Modena 1-1: tutto in 10 minuti

Gara strana quella tra la Feralpisalò e il Modena: la formazione ospite riesce a sbloccare subito il punteggio. Passano solo due minuti ed arriva il gol di Falcinelli. I padroni di casa però reagiscono con veemenza, sfruttano una disattenzione avversaria e impattano con Balestrero rimettendo tutto in parità al 10’. Dopo la tempesta però la calma piatta fino al rosso a Felici che riapre la partita, il Modena ci prova con insistenza ma non trova il gol vittoria.

Reggiana-Cremonese 2-2: Coda firma la rimonta grigiorossa

Pari e spettacolo nel match tra la Reggiana e la Cremonese. I padroni di casa partono fortissimo nel primo tempo e trovano la rete del vantaggio grazie al rigore trasformato da Pettinari. La spinta dei padroni di casa è costante ed al 23’ arriva anche il raddoppio con Portanova che va ancora a segno.

La reazione della Cremonese arriva soltanto nella ripresa: la squadra di Ballardini ci mette un po’ a trovare il ritmo giusto ma riesce a riaprire il match con Collocolo al 65’. La Reggiana si spaventa, i grigiorossi continuano a spingere e all’86’ arriva il pareggio di Coda.

Venezia-Spezia: decide Pohjanpalo

Il Venezia batte lo Spezia di misura. 1-0 nella sfida che ha inaugurato lo spezzatino della quinta giornata di serie B, spalmata tra venerdì 15 e lunedì 18 settembre. Ai lagunari è bastato l’acuto di Pohjanpalo al 12′ della ripresa per mettere in cassaforte i tre punti che portano Johnsen e compagni al primo posto provvisorio della graduatoria con 11 punti.

Partita già importante per cogliere i primi segnali: in casa lagunare c’era da cavalcare l’onda dell’entusiasmo per un avvio di cadetteria esaltante (due vittorie e due pareggi nei quattro turni precedenti), sul versante spezzino diventava fondamentale spezzare la striscia negativa (due sconfitte e un pari, una gara da recuperare, quella della seconda giornata contro il Lecco), in continuità negativa con l’amaro epilogo della passata stagione, culminata nella retrocessione.

La terza sconfitta degli uomini di Alvini rischia di aprire le prime crepe tra i liguri, partiti per cercare il pronto riscatto e fin qui deludenti.

Venezia-Spezia: diretta live e highlights della partita

Risultati e programma della 5° giornata

Venezia-Spezia 1-0
Marcatori: 12′ st Pohjanpalo

Pisa-Bari 1-1
Marcatori: 12′ Beruatto (P), 85′ Hemsley (B)

Feralpisalo-Modena 1-1
Marcatori: 2′ Falcinelli (M), 9′ Balestrero (F)

Lecco-Brescia 0-2
Marcatori: 3’ Borrelli, 63’ Bianchi

Ascoli-Palermo 0-1
Marcatore: 92′ Mancuso

Cosenza-Sudtirol 2-2
Marcatori: 9’ Venturi (C), 66’ Casiraghi (S), 75’ Odogwu (S), 99’ Mazzocchi (C)

Reggiana-Cremonese 2-2

Marcatori: 15’ Pettinari rig. (R), 23’ Portanova (R), 65’ Collocolo (C), 86’ Coda (C)

Catanzaro-Parma 0-5

Marcatori: 18’ Man, 25’ (rig.) e 40’ Benedyczak, 47’ Partipilo, 84’ Colak

Como-Ternana 2-1

Marcatori: 74’ Raimondo (T), 83’ e 95’ Odenthal (C)

Sampdoria-Cittadella 1-2

Marcatori: 43′ La Gumina (S), 48′ Magrassi (C), 66′ Branca.

La classifica aggiornata alla 5° giornata

Il Parma vince il big match della 5° giornata e si prende il primato in solitaria, brutta battuta d’arresto per il Catanzaro. Ora tocca alla Sampdoria.

Parma 13, Venezia 11, Palermo, Modena e Catanzaro 10, Sudtirol e Cittadella 8, Como e Bari 7, Brescia e Cremonese 6, Cosenza 5, Pisa 4, Reggiana e Ascoli 3, Sampdoria 2, Spezia, Ternana e Feralpisalò 1, Lecco 0.

Sampdoria: 2 punti di penalizzazione
Lecco e Brescia: 3 partite in meno
Pisa, Como, Sudtirol, Palermo e Modena: 1 partita in meno

La classifica marcatori alla 5° giornata

Casiraghi del Sudtirol sempre più in testa alla classifica marcatori con 5 gol, poi il polacco Benedyczak del Parma a quota 4, lo seguono Mendes (Ascoli), Odogwu (Sudtirol) e Pierini (Venezia) con 3 gol.

Abbonati qui a Dazn per vedere in diretta tutte le partite della Serie B 2023-24

Per seguire in diretta live tutte le partite vieni su Virgilio Sport

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...