Virgilio Sport

Finale Coppa Italia di C: al Padova l’andata, invasione campo tifosi Catania, che caos

Momenti di tensione all'intervallo all'Euganeo: necessario l'intervento delle forze dell'ordine. Termina 1-1 il recupero tra Vicenza e Fiorenzuola

Pubblicato:

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

Il Padova conquista il primo atto della finale di Coppa Italia di Serie C imponendosi tra le mura amiche dell’Euganeo per 2-1 contro il Catania. I biancorossi partiranno con un gol di vantaggio sugli etnei nella sfida di ritorno, in programma martedì 2 aprile allo stadio Massimino. Tuttavia, gli episodi di tensione sugli spalti hanno offuscato in parte lo spettacolo sportivo, con gli scontri tra le tifoserie al termine del primo tempo.

Coppa Italia Serie C, al Padova il primo round

Il Padova ha preso il controllo del match fin dai primi minuti, portandosi in vantaggio con un gol di Palombi e raddoppiando con Crisetig su calcio d’angolo. Nella ripresa, grazie ai cambi operati dal tecnico Zeoli, il Catania è riuscito a ridurre lo svantaggio e a riaprire la partita con il gol di testa di Monaco, uno degli ex del match, alla sua prima marcatura con la maglia rossazzurra.

Tuttavia, la partita non è terminata nel migliore dei modi per gli etnei, con l’espulsione di Welbeck dopo un intervento a gamba alta su Bortolussi, sanzionato prima con il giallo e dopo il rosso dopo l’intervento al Var dell’arbitro Perri. Dunque, restano vive le speranze del Catania di poter ribaltare il risultato nella sfida di ritorno di fronte al proprio pubblico.

Scontri tra tifosi: interviene la polizia

Una bella serata di calcio è stata offuscata da spiacevoli episodi di violenza che hanno coinvolto le tifoserie di Padova e Catania al termine del primo tempo. Momenti di tensione nell’intervallo hanno visto lanci di petardi e fumogeni, con un gruppo di sostenitori catanesi che hanno abbattutto le barriere del settore ospiti indirizzandosi verso la tribuna occupata dai sostenitori di casa.

È stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine, che hanno riportato la calma e proceduto all’allontanamento di alcuni tifosi catanesi per identificarli. Al termine della sfida, la Lega Pro e il Catania hanno condannato fermamente questi episodi di violenza tramite un comunicato ufficiale.

Vicenza-Fiorenzuola, D’amico pareggia in extremis

Non solo Coppa Italia di Serie C. È andato in scena anche il match tra Vicenza e Fiorenzuola, match valido per il recupero della 29esima giornata. Succede tutto nel secondo tempo, con i padroni di casa che sono passati in vantaggio dopo due minuti dall’inizio della ripresa con il gol di Ferrari, ma che sono stati recuperati nel finale dalla marcatura di D’Amico. Testa al 33esimo turno, con il Vicenza che sarà impegnato nel match interno contro il Legnago Salus e il Fiorenzuola contro la Pro Patria.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...