Virgilio Sport

Serie C, si qualificano le favorite: sudano freddo Entella e Lecco, impresa Foggia

E' del Foggia il colpaccio: i 'Satanelli' ribaltano l'Audace Cerignola, vittoriosa 4 a 1 nella gara di andata, con due reti siglate nei minuti di recupero.

22-05-2023 23:59

Serie C, si qualificano le favorite: sudano freddo Entella e Lecco, impresa Foggia

Non ci sono sorprese nella serata di playoff in Serie C: approdano difatti ai quarti di finale tutte e cinque le favorite, che hanno il fattore-campo e la possibilità di chiudere i 90′ di ritorno con la cosiddetta ‘parità aggregata’. Volano Pescara e Vicenza: sul filo del rasoio ottengono la qualificazione invece Lecco e Virtus Entella, con il Foggia di Delio Rossi che si rianima nei minuti di recupero.

Serie C, i risultati della serata

Non c’è storia al Menti e all’Adriatico, con Vicenza e Pescara che rispettano i favori del pronostico e chiudono anzitempo i conti: sono di Kraja (2) per gli aprutini e della coppia StoppaDalmonte per i berici i sigilli-qualificazione, con la banda Zeman che ribalta in men che non si dica il vantaggio della sorpresa Virtus Verona. Decisivo il guizzo nella ripresa di Battistini invece per il Lecco, andato sotto contro l’Ancona: fa valere la posizione in campionato anche la Virtus Entella, trascinata dalla doppietta di Merkaj e dalla magistrale punizione di Ramirez. Lo Zaccheria esplode nel recupero, quando Frigerio da fuori e Kontek su angolo calano il tris di Delio Rossi: i rossoneri acciuffano in maniera insperata la matricola terribile, nonché corregionale, Audace Cerignola, che era capitolata solo per Schenetti.

Questi i risultati del ritorno:

Lecco-Ancona 1-1 (andata 1-1)

Virtus Entella-Gubbio 3-1 (andata 0-2)

Foggia-Audace Cerignola 3-0 (andata 1-4)

Pescara-Virtus Verona 3-1 (andata 2-2)

Vicenza-Pro Sesto 2-0 (andata 1-2)

Serie C, le parole di Zeman

Ci sono sempre filosofia di vita e riferimenti extra-campo nei commenti di Zdenek Zeman, ritornato a campionato in corso alla guida del ‘Delfino’: “Quando abbiamo preso gol, la squadra si è spaventata. Nel sorteggio eviterei lunghe trasferte: non saremo favoriti, affronteremo squadre riposate e che hanno fatto meglio di noi, ma giocheremo con la testa. Sono felice per il pubblico: il calcio è fatto per il pubblico e spero sabato saranno ancora con qui. Il Pescara può migliorare ancora, ma mi accontento; i ragazzi devono capire cosa devono e cosa possono fare”.

Serie C, domani il sorteggio

Entrano adesso in scena Pordenone, Cesena, Crotone, le damigelle di Feralpisalò, Reggiana e Catanzaro: l’abitudine ai 90′ manca ormai da un mese, ma poter contare sul fattore-campo e sul fatto che gli avversari debbano fare un gol in più sono ‘bonus’ preziosi. Il migliore bottino (65 punti) consente al Pescara di essere anch’esso testa di serie: queste squadre non si incontreranno così tra di loro. Sarà domani Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo e protagonista in Serie C con la Tritium in campo e con l’Imolesa in panchina, a sorteggiare i quarti di finale: si giocherà il 27 e il 31 maggio, mentre la Final Four, che comincerà il 4 giugno, designerà la 4a promozione due settimane più tardi.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...