Virgilio Sport

Serie D, Carpi promosso dopo i fasti dell'era Giuntoli: gli accoppiamenti playoff e playout

Il ritorno tra i professionisti della squadra biancorossa a tre anni dal fallimento, battuto il Ravenna, il quadro finale: ora spazio alla post-season

Pubblicato:

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Va in archivio la regular season 2023/24 anche in Serie D, dove Caldiero Terme e Carpi sono le ultime due squadre a centrare la promozione diretta in Lega Pro, vincendo rispettivamente il girone B e il gruppo D della massima categoria dilettantistica. Costrette ai playoff Piacenza e Ravenna, che devono accontentarsi dell’onore delle armi al termine di un duello senza esclusioni di colpi sul rettangolo di gioco. È tempo di tracciare il quadro completo degli spareggi che decreteranno anche gli ultimi verdetti in quarta serie, entrando nel dettaglio della composizione del tabellone di playoff e playout in tutti i gironi.

Carpi promosso in Serie C, il ritorno tra i Pro dopo il miracolo targato Cristiano Giuntoli

A tre anni dal fallimento, il nuovo AC Carpi centra il bersaglio grosso e torna tra i professionisti, vincendo il testa a testa con il Ravenna nel raggruppamento D della Serie D, lottando fino all’ultima giornata di campionato per aggiudicarsi l’ambito traguardo. Infatti, nella domenica di calcio, è stato necessario battere anche il Certaldo per tenere a debita distanza i diretti avversari, bravi a fare il loro contro l’Imolese tra le mura amiche. Salvo sorprese, la compagine emiliana sarà inserita nel girone B di Lega Pro nella prossima stagione.

68 punti conquistati per la squadra allenata da mister Serpini, che ha guidato la classifica del girone per tutto l’arco della stagione. Sarà contento anche Cristiano Giuntoli, oggi responsabile dell’area tecnica della Juventus, che si guadagnò la chiamata del Napoli di De Laurentiis proprio grazie al lavoro alla guida del Carpi, portato fino alla Serie A insieme a Fabrizio Castori e al presidente Stefano Bonacini. Ora, il “Cabassi” può tornare ad esultare: il Carpi è di nuovo in C.

Playoff Serie D: regolamento, date e accoppiamenti in tutti i gironi

Riservati alle squadre che si sono classificate tra il secondo ed il quinto posto, i playoff prevedono la disputa delle semifinali domenica 12 maggio e delle finali una settimana più tardi, domenica 19 maggio. Si tratta di sfide in gara unica, che si giocheranno sempre in casa della miglior classificata al termine della regular season. Le semifinali mettono di fronte, da una parte, la seconda e la quinta e, dall’altra, la terza e la quarta squadra di un girone. Se dovesse persistere la parità nei 90 minuti, si andrà ai tempi supplementari, ma senza calci di rigore. Con il pareggio, infatti, passa o si aggiudica il turno sempre la formazione che si è piazzata meglio in classifica nel campionato regolare. Medesimo discorso sia in semifinale che in finale playoff.

Importante ricordare che chi vince i playoff del proprio girone non ha diritto all’immediato salto di categoria. Gli spareggi promozione sono necessari per migliorare i rispettivi piazzamenti all’interno della graduatoria ripescaggi, nel caso in cui ci fosse la necessità di colmare una vacanza di organico in Lega Pro. I criteri di ripescaggio, dall’estate 2023, premiano prima eventuali squadre B e le società di Serie C appena retrocesse, che presentano domanda nelle sedi opportune.

Qui di seguito tutti gli accoppiamenti dei playoff di Serie D:

GIRONE A

  • Chisola-Ticino
  • Città di Varese-Vado

GIRONE B

  • Piacenza-Varesina
  • Pro Palazzolo-Calcio Desenzano

GIRONE C

  • Dolomiti Bellunesi-Campodarsego
  • Treviso-Bassano

GIRONE D

  • Ravenna-Lentigione Calcio
  • Corticella-Victor San Marino

GIRONE E

  • Follonica Gavorrano-Tau Calcio Altopascio
  • Grosseto-Livorno

GIRONE F

  • L’Aquila-Roma City
  • Avezzano-Sambenedettese

GIRONE G

  • Nocerina-Cassino
  • Romana-Ischia

GIRONE H

  • Martina-Casarano
  • Nardò-Fidelis Andria

Playout Serie D: tutti gli accoppiamenti

Per quanto concerne i playout di Serie D, utili a decretare anche le ultime squadre che riusciranno a mantenere la categoria, le gare sono previste per domenica 12 maggio. Anche in questo caso, vincerebbe la miglior classificata nella regular season qualora persistesse il punteggio di parità al termine di eventuali tempi supplementari. Già retrocesse in Eccellenza Borgo San Donnino, Certaldo e Mezzolara nel gruppo D, dove non si disputeranno i playout; Vivi Altotevere Sansepolcro, Real Forte Querceta, Mobilieri Ponsacco e Cenaia nel girone E; nel raggruppamento F, condannate all’Eccellenza Alma Juventus Fano, Vastogirardi, Matese; infine, retrocesse direttamente anche Barletta, Bitonto e Polisportiva Santa Maria Cilento.

Ecco tutti gli accoppiamenti in vista dei playout di Serie D:

GIRONE A

  • Derthona-Alba
  • Chieri-Pinerolo

GIRONE B

  • Legnano-Castellanzese
  • Già retrocesse

GIRONE C

  • Breno-Cjarlins Muzane
  • Luparense-Atletico Castegnato

GIRONE D

  • Già retrocesse direttamente in Eccellenza Borgo San Donnino, Certaldo e Mezzolara.

GIRONE E

  • Già retrocesse direttamente in Eccellenza Vivi Altotevere Sansepolcro, Real Forte Querceta, Mobilieri Ponsacco, Cenaia.

GIRONE F

  • Tivoli-United Riccione
  • Già retrocesse direttamente in Eccellenza Alma Juventus Fano, Vastogirardi, Matese.

GIRONE G

  • Anzio-Gladiator
  • Sassari Latte Dolce-Nuova Florida

GIRONE H

  • Angri-Gallipoli
  • Già retrocesse direttamente in Eccellenza Barletta, Bitonto e Pol. Santa Maria Cilento.

Serie D, Carpi promosso dopo i fasti dell'era Giuntoli: gli accoppiamenti playoff e playout Fonte: Ansa

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...