,,
Virgilio Sport SPORT

Sinistro di fuoco: Drenthe trascinatore in quarta serie

Arrivato al Racing Murcia da qualche settimana, l'ex Real Madrid sta cercando di portare il club in terza serie.

Ha vissuto solo pochi anni al top Royston Drenthe, con le maglie di Feyenoord prima e Real Madrid poi. Lasciati i Blancos a 23 anni, per l’olandese è iniziato un lungo girovagare senza più trovare continuità di rendimento tra Inghilterra, Russia, Turchia ed Emirati Arabi, fino alla quarta serie spagnola.

Lo scorso gennaio, infatti, Drenthe ha firmato per una delle tante squadre di Murcia, non il più famoso Real Murcia Club de Fútbol, ma bensì il Racing. La squadra, allenata dall’argentino Eseteban Becker, è in lotta per la promozione nella terza serie. Anche grazie al classe ’87.

Drenthe è infatti tra i migliori del Murcia in questi mesi grazie all’esperienza accumulata in passato, con tre edizioni di Champions League giocate, una Liga vinta e la medaglia d’oro all’Europeo Under 21 del 2007. Dieci gare giocate e cinque reti messe a segno.

L’ultima, nel match vinto contro il Real Murcia Imperial (la seconda squadra del club che ha spesso giocato in prima serie e detiene il maggior numero di Segunda vinte), ha riportato alla mente un goal da urlo segnato ai tempi del Real Madrid contro il Siviglia.

Era il 19 agosto 2007 e nella finale di ritorno della Supercoppa spagnola contro il Siviglia, Drenthe fece esplodere i tifosi Blancos con un mancino al fulmicotone per pareggiare il goal di Renato. La gara finì 5-3 per i biancorossi, campioni grazie all’1-0 firmato Luis Fabiano nell’andata.

I tifosi del Real Madrid hanno messo a confronto il goal contro l’Imperial, anche se quello che ha portato il suo team sul 2-0 in trasferta è stato segnato a giro col sinistro dal limite, mentre quello di 14 anni fa arrivò dopo aver saltato un avversario per poi battere Palop di potenza.

Drenthe era visto come uno dei migliori esterni mancini della sua generazione, ma non è riuscito a rispettare le aspettative. E’ stato il cugino a fare carriera, nato tre anni dopo di lui a Rotterdam. Un cugino che risponde al nome di Georginio Wijnaldum.

OMNISPORT | 12-04-2021 16:59

Sinistro di fuoco: Drenthe trascinatore in quarta serie Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...