Virgilio Sport

Pagelle Siviglia-Juventus 2-1: Di Maria disastroso, Szczesny fa miracoli, Chiesa delude

Top e flop della semifinale di ritorno di Europa League tra Siviglia e Juventus: Danilo tra i miglior, Vlahovic entra e segna, Cuadrado da film horror

18-05-2023 23:48

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Niente derby italiano in finale di Europa League: la Roma passa, la Juventus si ferma a Siviglia. Servono i supplementari per mandare fuori la squadra di Allegri, che pure era passata in vantaggio alla mezz’ora della ripresa con Vlahovic. Ci hanno poi pensato due ex del campionato italiano, Suso e Lamela, a spedire gli andalusi in finale contro i giallorossi. Per la Juventus ora resta solo l’obiettivo del piazzamento Champions, al netto di quelli che saranno gli imprevedibili esiti della Corte Federale. Ma questa è un’altra storia: oggi c’è spazio solo per l’amarezza in casa bianconera, perché l’occasione era davvero ghiotta.

Siviglia-Juventus: cronaca e statistiche

Le pagelle del Siviglia

  • Bono 7 – Miracoloso su Gatti al 15′, graziato in altre occasioni dai giocatori della Juve o dal palo
    Navas 7 – Un fastidio continuo per la Juve da quel lato, mette dentro un’infinità di palloni (105′ Papu Gomez sv)
    Bade 4,5 – Forte sulle palle alte, in grossa difficoltà quando Kean lo punta palla a terra. Disastroso sul gol di Vlahovic
    Gudelj 4,5 – Abbatte Fagioli, aiuta in costruzione ma è tutt’altro che esente da colpe sul gol di Vlahovic
    Acuna 6,5 – Il migliore dei suoi nel primo tempo, impegna severamente Szczesny. Mezzo voto in meno per il rosso nel finale
    Fernando 6,5 – Preciso e ordinato, bel match in opposizione a Rabiot, recupera tantissimi palloni
    Rakitic 7 – Il vero cervello del Siviglia, fa tutto anche perché non ha marcature dedicate
    Ocampos 6 – Gioca da seconda punta, impegna a fondo Szczesny più volte (70′ Lamela 7 – Il gol e tante altre cose buone)
    Torres 7 – Gioca largo a destra in avvio, esce dai radar e ricompare all’improvviso. Sempre fastidioso (61′ Suso 7 – Entra e scaraventa il sinistro in porta – 117′ Rekik sv)
    Gil 7,5 – Zanzara fastidiosa, mette Cuadrado e Gatti in grande difficoltà, serve il 2-1 a Lamela (99′ Montiel 6 – Si mette a fare il terzino senza troppi problemi)
    En Nesry 6 – Non supera la guardia spietata di Bremer, quando ci riesce ci pensa Szczesny
  • All. Mendilibar 7 – Ha svoltato la stagione del Siviglia in campionato, ora potrebbe portarlo a vincere un altro trofeo. La sua squadra sa cosa deve fare in campo, e lo fa molto bene, con rapidità e forza.

Le pagelle della Juventus

  • Szczesny 7,5 – Miracolo su Ocampos, bravissimo su Acuna, altri interventi in serie. E altro miracolo al 90′ su En Nesry
    Gatti 6 – La rapidità di Gil non lo irretisce, commette alcuni errori in appoggio ma compensa con la solita grinta e presenza fisica
    Bremer 6,5 – Chiude tutto, guardia spietata su En Nesryi, sfiora il gol di testa nel secondo tempo
    Danilo 7 – Baluardo, non perde mai la calma e spesso suona la carica portando palla in avanti
    Cuadrado 4,5 – Serata difficile sin dall’avvio, rischia di commettere fallo da rigore proprio al tramonto del primo tempo. Gil lo manda letteralmente al manicomio (105′ Milik sv – Cerca di dare un contributo nel confuso assalto finae)
    Fagioli 6,5 – Gudelj lo abbatte dopo una buona mezz’ora in cui aveva sia aiutato Cuadrado sia cercato la conclusione. Sfortunato, era dentro la partita e meritava di giocarla (40′ Paredes 6 – Si mette a fare il regista ed entra subito nel clima rovente della partita)
    Locatelli 5,5 – In grande difficoltà, Rakitic lo porta a spasso. Meglio quando torna a fare la mezz’ala, anche se il numero di errori resta troppo elevato (86′ Miretti 5 – Contributo irrilevante alla causa)
    Rabiot 6 – Gran palla sprecata da Di Maria, match pari con Fernando. Nel secondo tempo spreca due volte di sinistro, in mezzo soffre il pressing asfissiante degli spagnoli. Offre comunque l’assist a Vlahovic
    I.Junior 5,5 – Un po’ irretito da Navas, cerca qualche spunto dei suoi senza trovarlo; si rende comunque utile in copertura (86′ Kostic 5,5 – Non riesce a incidere)
    Di Maria 4,5 – Quel gol sbagliato in quel modo grida ancora vendetta. Non è stata decisamente la sua serata, tutt’altro (63′ Chiesa 5 – Perde il pallone che porta al pareggio di Suso, prova a riscattarsi ma non ci riesce commettendo troppi errori in fase di tiro)
    Kean 6,5 – Tocca pochi palloni, ma i movimenti sono quelli giusti e prende un palo al 33′. Ottime sponda per Rabiot nel secondo tempo (63′ Vlahovic 6,5 – Entra e segna, poi non ha altre occasioni)
  • All. Allegri 5,5 – Chiaro il tentativo di impostare la partita in ripartenza con le scelte di Iling e Kean dall’inizio. Scelte azzardate per quanto comprensibili, anche perché soprattutto Kean ha giocato un’ottima partita. Resta il fatto che la Juventus continua a non avere un gioco che sia suo, ma ad agire solo ed esclusivamente di rimessa.

La pagella dell’arbitro

Makkelie 6 – Restano dubbi sull’entrataccia di Cuadrado su Torres alla fine del primo tempo, per il resto interpreta bene la partita stroncando ogni potenziale surriscaldamento degli animi

Il nostro supertop

Szczesny 7,5 – Almeno due parate miracolose, un’altra serie di ottimi interventi, una sensazione costante di sicurezza anche nelle uscite sia alte che basse. Non può nulla sui gol

Il nostro superflop

Angel Di Maria 4,5 – Doveva essere la sua serata, è stato il peggiore in campo. Quel pallone servito da Rabiot andava gestito in tutt’altro modo, come i tanti che ha perso anche in zone pericolose del campo.

Pagelle Siviglia-Juventus 2-1: Di Maria disastroso, Szczesny fa miracoli, Chiesa delude

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Inter - Genoa

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...