Virgilio Sport

Spalletti zittisce i tifosi, Adl contestato: a Napoli è già bufera

La presentazione della squadra azzurra a Dimaro si trasforma in un boomerang, tensione e polemiche in piazza e sul web

17-07-2022 08:22

Negli anni scorsi è stato quasi sempre un appuntamento gioioso, magari kitch a volte, ma che ha scatenato l’entusiasmo dei tifosi. Ieri invece la presentazione del Napoli nella piazza di Dimaro, dove si sta svolgendo il ritiro, si è trasformata in polemica e contestazione al presidente partenopeo. Fiutando il pericolo De Laurentiis non si è presentato come suo solito insieme alla moglie e la famiglia, disertando l’appuntamento mentre il figlio Edoardo è rimasto dietro le quinte, ma questo non è bastato ad evitargli i fischi.

De Laurentiis fischiato dai tifosi del Napoli

Quando il sindaco di Dimaro, infatti, ha pronunciato il cognome De Laurentiis, i tifosi hanno cominciato a contestare i proprietari del club, invitati ad andarsene definitivamente a Bari, l’altro club di proprietà della famiglia. Le accuse sono tante, a partire dagli addii di Insigne, Koulibaly e Mertens.

Spalletti zittisce i tifosi contestatori

Dal palco, Luciano Spalletti, mentre stava presentando i nuovi giocatori ha trovato il tempo per punzecchiare alcuni tifosi. Il tecnico si è beccato con i fan pù accesi, zittendoli a gran voce: “Fateli stare zitti”, le parole dell’allenatore che non sono per nulla piaciute ad una parte della tifoseria.

Momenti di tensione che dalla piazza fisica si sono trasferiti a quella virtuale dove si sono creati subito due partiti. Il più nutrito, come prevedibile, quello degli anti-De Laurentiis: “Un presidente che si nasconde. Coniglio, vai via!”, oppure: “Utilizzare mister Spalletti come carne da macello per le contestazione e starsene beatamente dietro le quinte rende bene l’idea dello schifo a cui siamo arrivati. Ma la colpa è dei tifosi giustamente”

C’è chi scrive: “Ma che società di mentecatti, manda un allenatore e 24 ragazzi davanti a una folla (che rispetto a quella che si troverà a Napoli non è nulla) che protesta, senza farsi minimamente vedere? Ancora difendete? INDEGNI!”.

Il popolo azzurro è scatenato: “ADL è alla frutta. Chiuda questa stagione in maniera dignitosa e poi è tempo di vendere, sarà meglio per tutti” e poi: “Squadra smantellata, maglie ancora non presentate, abbonamenti ancora non partiti! Ma si, facciamo una bella presentazione!”.

Fioccano reazioni di ogni tipo: “Va bene la contestazione verso la società e verso ADL ma lasciate stare i giocatori e l’allenatore” ma anche: “Noi tifosi napoletani ancora non abbiamo capito che ADL compra perfino la carta igienica all’MD che la confezione gigante risparmia 1.80€. È capace di rinunciare ad un giocatore per 100.000€. Intanto tiene i conti apposto. Chi non l’ha inteso tifi altrove” e poi: “Sono manovrati. E sono anche stupidi perché si sono fatti scoprire.” e infine: “GIÙ LE MANI DA Spalletti TIFOSOTTI CHE LO FISCHIATE! Grande Mister ci hai messo la faccia!”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Inter - Genoa

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...