Virgilio Sport

Tennis, Berrettini trae un bilancio nel 2022: buona stagione ma con un rimpianto

Matteo Berrettini ha tratto un bilancio della stagione appena terminata, caratterizzata da aspetti positivi, ma anche negativi.

05-12-2022 23:19

Matteo Berrettini concluderà la sua stagione in corso con la partecipazione al torneo “Diriyah Tennis Cup”, in programma dall’8 al 10 dicembre in Arabia Saudita. Il tennista romano farà il suo esordio assoluto nella competizione araba, anche in vista del primo appuntamento dello Slam 2023: gli Australian Open.

Tennis, 2022 in chiaroscuro per Berrettini

Matteo Berrettini sta per concludere un 2022 molto complicato. L’azzurro ha offerto buoni risultati ad una serie ininterrotta di infortuni, con l’apice della sfortuna toccato poco prima del suo esordio a Wimbledon a causa della sua positività al Covid 19. Nel 2021 aveva raggiunto la finale del torneo su erba inglese, arrendendosi solo a Novak Dokovic.

Sono molte le difficoltà che lo hanno fermato non permettendogli di essere al 100%. Su tutti, lo stop che gli ha impedito di partecipare ai match di singolare della fase finale di Coppa Davis, salvo dover giocare il doppio con Fabio Fognini, ma in una condizione non ottimale. Tra i successi del 2022, si segnalano il torneo Queen’s, e l’ATP di Stoccarda.

Tennis, Berrettini: “2022 infernale, ma mi sento mentalmente più forte”

Il tennista romano ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport traendo un bilancio della sua stagione: “Nonostante non sia mai stata una stagione continua a causa degli infortuni, i risultati sono stati molto buoni. Quando sono stato bene ho giocato il miglior tennis della mia vita, sfortunatamente poi sono successe tante cose. Diciamo che è stato un anno infernale. Mi infortunavo ed ero triste, ma poi mi ripetevo che non potevo aspettare succedesse qualcosa. A livello mentale ogni volta dopo un rientro mi sono sentito sempre più forte rispetto a quella precedente. E questa credo sia stata la cosa più importante”.

Tennis, Berrettini: “Il torneo saudita non semplice”

Matteo Berrettini affronterà l’ultimo torneo stagionale dall’8 al 10 dicembre, con diversi big all’avvio: “Non sono mai stato in Arabia Saudita. Sarà un torneo difficile perché il livello dei partecipanti è da Slam. Ma credo anche che sarà il modo perfetto per capire come sta procedendo la preparazione”, conclude il tennista romano a Sky Sport.

Tennis, Berrettini trae un bilancio nel 2022: buona stagione ma con un rimpianto Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...