Virgilio Sport

Tennis, Djokovic sfida Sinner: "Troppi cinque anni senza Indian Wells, non vedo l'ora di tornare a vincere"

Indian Wells è alle porte e Nole non vede l'ora di scendere in campo: il messaggio ai tifosi, a Sinner e agli altri protagonisti del circuito ATP alla vigilia del Sunshine Double.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Novak Djokovic è pronto alla rivincita. Il 2024 non è iniziato bene per il fuoriclasse serbo, con la sconfitta in semifinale agli Australian Open contro Jannik Sinner che, per molti, ha rappresentato una sorta di passaggio di consegne tra l’attuale e il futuro dominatore del tennis mondiale. Nole non ha alcuna intenzione di abdicare. Per lo meno, non subito. E pregusta il riscatto nel Sunshine Double, i due tornei sul cemento statunitense: Indian Wells e poi Miami. Il paradiso dei tennisti.

Indian Wells, il messaggio di Djokovic

Proprio dall’account ufficiale del torneo di Indian Wells, Djokovic ha diffuso un messaggio video a uso e consumo dei suoi fan e…degli avversari. Il serbo torna a giocare nel prestigioso Masters 1000 californiano a distanza di cinque anni dall’ultima volta e ha tutte le intenzioni di prendersi la scena. Questa volta il protagonista vuol essere lui. La sfida a Sinner, ad Alcaraz e a tutti gli altri, insomma, è lanciata.

Novak sfida Jannik, Alcaraz e tutti gli altri

“Sono molto emozionato all’idea di poter tornare a competere in un torneo che da molti giocatori, me compreso, è considerato uno dei tornei più belli del mondo“, ha sottolineato Nole. “Per di più, a distanza di cinque anni dall’ultima volta in cui vi ho preso parte: davvero troppo tempo“. Colpa di problemi fisici e di limitazioni dovute alle polemiche legate al Covid. Acqua passata, ormai. Adesso Djokovic può partecipare regolarmente al torneo.

Tennis, cinque titoli in California per Nole

Ne ha già vinti cinque di titoli, Nole, al BNP Paribas Open, nome ufficiale del torneo di Indian Wells. E ognuno ha lasciato ottimi ricordi: “Il primo titolo fu uno dei più importanti per me in quel momento della mia carriera. Ricordo che in finale giocai contro Mardy Fish. Sono poi stato abbastanza fortunato da vincere altre quattro edizioni giocando finali epiche contro Roger e Rafa e altri grandi giocatori di quei tempi. Adesso non vedo l’ora di tornare a farlo“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...