Virgilio Sport

Tennis Next Gen Finals: regolamento, partecipanti e montepremi del torneo che incoronò Sinner e Alcaraz

Dall'innovativo regolamento al montepremi, passando per i partecipanti: tutto quello che c'è da sapere sulle ATP Nex Gen Final che si terranno a Gedda dal 28 novembre al 2 dicembre

27-11-2023 18:00

Matteo Morace

Matteo Morace

Live Sport Specialist

La multimedialità quale approccio personale e professionale. Ama raccontare lo sport focalizzando ogni attenzione sul tempo reale: la verità della dirette non sono opinioni ma fatti

Nate nel 2017, le Next Gen Finals sono l’ultimo evento della stagione ATP e prevedono la presenza degli 8 migliori giocatori U21 della stagione sul modello delle ATP Finals. Dopo le cinque edizioni tenutesi a Milano, il torneo si disputerà per la prima volta al King Abdullah Sports City di Gedda in Arabia Saudita.

Formato e calendario

Le Next Gen Finals, che non assegnano punti ATP, hanno una durata di cinque giorni – dal 28 novembre al 2 dicembre – e prevedono due gironi da quattro giocatori l’uno, seguiti da semifinali, finalina per il 3° posto e finale.

  • 28-30 novembre: Gironi
  • 1 dicembre: Semifinali
  • 2 dicembre: Finali

Regolamento

Da sempre utilizzato come laboratorio dall’ATP per testare eventuali cambiamenti, le Next Gen Finals sono un torneo contraddistinto da regole uniche e continui mutamenti al regolamento per provare, appunto, a indirizzare il tennis del futuro. La prima differenza con tutti gli altri tornei di tennis è quella del punteggio. Si gioca al meglio dei cinque set, e fin qui nulla di anormale, ma contrariamente al solito ogni parziale è composto da quattro game, con il tie-break che viene giocato sul 3-3.

In caso di 40-40 non si va ai vantaggi ma viene giocato un killer point decisivo, con il giocatore alla battuta che decide il lato da cui servire, questa regola è applicata anche dalla maggior parte dei tornei di doppio. Alle Next Gen Finals non è presente nemmeno il classico riscaldamento pre partita, con i tennisti che iniziano a giocare subito dopo il lancio della moneta.

Altre particolarità delle Next Gen sono l’intervallo tra i punti che viene ridotto da 25 a 15 secondi in caso il punto precedente si sia concluso con meno di tre colpi e l’introduzione di un tetto massimo di 8 secondi tra la prima e la seconda di servizio. Altra regole da sempre esistente nel torneo è quella del coaching, che da ormai un anno è stata introdotta anche nel circuito maggiore.

Partecipanti e gironi

I partecipanti all’edizione 2023 delle ATP Next Gen Finals sono: Arthur Fils, classe 2004 n°36 ATP e vincitore dell’ATP 250 di Lione; Luca Van Assche, classe 2004 n°70 e vincitore di due titoli Challenger nel 2023; Dominik Stricker, classe 2002 n°94 e capace di spingersi fino agli ottavi degli ultimi US Open; Alex Michelsen, classe 2004 n°97 e finalista dell’ATP 250 di Newport; Flavio Cobolli, classe 2002 n°100 e vincitore di un Challenger quest’anno; Hamad Medjedovic, classe 2003 n°110 e seguito molto da vicino dal connazionale Novak Djokovic; Luca Nardi, classe 2003 n°115 e vincitore di cinque Challenger in carriera; Abedallah Shelbayh, classe 2003 n°185 in gara grazie a una wild card e vincitore di un torneo Challenger nel 2023.

Gruppo Verde:

  • Fils (FRA)
  • Stricker (SUI)
  • Cobolli (ITA)
  • Nardi (ITA)

Gruppo Rosso:

  • Van Assche (FRA)
  • Michelsen (USA)
  • Medjedovic (SRB)
  • Shelbayh (JOR)

Riserve: Luciano Darderi (ITA), Arthur Cazaux (FRA)

Montepremi

L’edizione 2023 delle Next Gen Finals segna anche un nuovo record per quanto riguarda il montepremi della competizione, che arriva a quota 2 milioni di dollari, così suddivisi:

  • Riserve: 15.000$
  • Quota di partecipazione: 150.000$
  • Quota per ogni vittoria nel girone: 32.500$
  • Vittoria nelle semifinali: 113.500$
  • Vittoria in finale: 153.000$
  • Successo d imbattuto: 514.000$

Albo d’oro

Nel corso delle sue cinque edizione, le ATP Next Gen Finals hanno incoronato alcuni dei protagonisti del tennis di oggi, tra cui Carlos Alcaraz, già n°1 ATP e vincitore di due titoli Slam, Jannik Sinner, n°4 del mondo, finalista delle ultime ATP Finals e trascinatore dell’Italia in Coppa Davis, e Stefanos Tsitsipas, vincitore delle ATP Finals l’anno dopo aver vinto le Next Gen e due volte finalista slam.

Albo d’oro:

  • 2017: Chung Hyeon (21 anni, 5 mesi, 23 giorni)
  • 2018: Stefanos Tsitsipas (20 anni, 2 mesi, 29 giorni)
  • 2019: Jannik Sinner (18 anni, 2 mesi, 24 giorni)
  • 2020: non disputato per pandemia Covid
  • 2021: Carlos Alcaraz (18 anni, 6 mesi, 8 giorni)
  • 2022: Brandon Nakashima (21 anni, 3 mesi, 9 giorni)

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...