Virgilio Sport

Thuram, prime parole da interista e paragone "scomodo": il web impazzisce

L'Inter ha presentato il nuovo attaccante Marcus Thuram, accompagnato dal padre Lilian ex Parma e Juventus: la promessa ai tifosi fa impazzire i fan nerazzurri

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Accompagnato dal padre, pilastro di Parma e Juventus: eppure, se si tratta del figlio, non c’è maglia che tenga. La famiglia Thuram al gran completo oggi a Milano per la presentazione di Marcus, nuovo attaccante dell’Inter: a qualcuno avrà fatto specie nel vedere papà Lilian nella sede dei nerazzurri, ma tant’è.

Thuram, nel nome del padre

Marcus è nato a Parma, proprio mentre il padre giocava con la maglia gialloblù, e conosce bene l’Italia. “Il campionato italiano è molto cambiato da quando giocava qui mio papà. Lui però mi ha dato tanti consigli, da padre: giocare con gioia, sfruttare il momento e godermi ogni momento, perché il mio sogno è diventato realtà – ha detto il neo nerazzurro – spero di poter fare molti gol con questa maglia e di vincere tanti trofei. È un sogno indossare la stessa maglia di Ronaldo e giocare nello stesso stadio. Non posso immaginare l’emozione che proverò quando sarò allo stadio con tutti i tifosi”.

Da Parma a Milano, passando per la Germania

Ma l’attaccante francese ex Gladbach è focalizzato sul futuro: “Sono davvero molto contento di essere qua, oggi è un grande giorno. Guardavo la Serie A quando ero piccolo e vedevo tantissimi campioni. Venire in Serie A per me è come tornare a casa. Sono molto orgoglioso di unirmi oggi a questa mitica squadra, ringrazio i dirigenti per la fiducia che hanno riposto in me, ringrazio i tifosi che mi hanno già accolto come uno di loro, e ringrazio i miei cari e i miei agenti per avermi permesso di raggiungere questa nuova tappa nella mia carriera”.

Thuram, i tifosi si dividono

Incipit migliore non poteva esserci, e i tifosi interisti si sono subito dimostrati entusiasti nel nuovo arrivato. Come sottolinea Martino: “Questo è forte per me. Giovane, veloce, tecnico, può giocare sia esterno, sia punta. Guarda caso, francese. Non è un caso. Le statistiche sono relative, per me è un ottimo colpo”. Mentre Franco nutre qualche dubbio: “E’ svincolato da un anno, eppure nessun top club l’ha cercato, quindi è nato un derby tra poveri Milan-Inter per prenderlo”. Renato invece non ha dubbi: “Mamma mia che giocatore era il padre .. ma Marcus lo vedo in crescita, ottimo acquisto”.

Il web interista “vorrebbe” anche Thuram senior

Abnor “allarga” il discorso: “Felice per questo acquisto, ma anche rispetto per Lilian che è stato uno dei difensori più forti e che ha vinto sia Mondiale che Europeo”. E Romolo allo stesso modo: “Se riesce a fare la metà del padre è un grande”. E Gro aggiunge: “Thuram padre è contento di aver mandato il figlio all’Inter”. Mentre Rock palesa qualche dubbio: “Una volta prendevamo Ronaldo, Adriano, Vieri, Crespo Recoba, io per questo acquisto non sono euforico delirante ma se mi sbaglio sarò più contento”. E Massimo conclude con ironia: “Se si potesse avere anche il padre in difesa, se si potesse…”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...