,,
Virgilio Sport SPORT

Tifosi infuriati per la mossa di Gattuso: "Ha raggiunto il colmo”

Tecnico sotto processo per una scelta fatta durante la gara con l’Atalanta

Scorrendo i commenti dei tifosi sulle pagine social dedicate al Napoli, Rino Gattuso è ritenuto il principale responsabile del momento drammatico vissuto dalla squadra azzurra. 

Il doppio cambio della discordia

Oltre che per le scelte di formazione, per la mancanza di gioco e per la facilità con cui ieri l’Atalanta ha trovato la via del gol, l’allenatore è finito sotto accusa anche per una mossa compiuta nel corso della gara: sul punteggio di 3-2, dopo l’autogol di Gosens che ha dato nuove insperate chance di pareggio al Napoli, Gattuso ha effettuato un doppio cambio difensivo, inserendo Koulibaly e Ghoulam per Maksimovic e Mario Rui proprio prima del corner da cui è poi scaturita la rete del 4-2 di Romero. 

Per i tifosi cambiare due difensori prima di un angolo a favore degli avversari è stata una mossa azzardata, se non folle, da parte di Gattuso, preso di mira sui social. 

Tutta colpa di Gattuso

“Perché ha cambiato? Perché è un allenatore completamente in confusione”, scrive Vincenzo su una delle pagine Facebook dedicate al tifo azzurro. “Perché è un tecnico scadente”, aggiunge Francesco. 

“Perché Gattuso è un incompetente, lui e il suo preparatore atletico. E devono essere cacciati”, chiede Salvatore. “Con la difesa da sistemare non si cambia prima di un angolo”, ammonisce Alessandro. “Ma come si fa? È l’ABC degli allenatori”, aggiunge Angelo. E Antimo è d’accordo: “Certe cose nn si vedono neanche nei campionati dilettanti… incredibile, è il colmo”. 

“Perché i nuovi entrati avevano il veleno e avevano annusato il pericolo…”, commenta sarcastico Gianni, riferendosi a un refrain tipico del tecnico calabrese. Infine Pasquale chiede misure da parte della proprietà: “Gattuso non si dimette e fa bene, mica è fesso, ma è De Laurentiis che mi fa arrabbiare, dovrebbe esonerarlo e basta”. 

SPORTEVAI | 22-02-2021 10:45

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...