,,

Virgilio Sport

Totti-Blasi: il sospetto sull'anello indossato da Noemi Bocchi, il ritorno di Ilary

Nuove mistero sulla coppia Totti-Noemi Bocchi: l'anello esibito al dito a Dubai sarebbe un dono del capitano che, però, lo avrebbe ordinato a dicembre prima che la storia fosse ufficiale. Ilary è tornata

23-11-2022 13:35

Ne abbiamo ammirato l’eleganza nella serata del Globe Soccer Awards, gala che ha anticipato l’avvento del Mondiali in Qatar, tra i più contestati nella storia recente per la fascia arcobaleno e la violazione dei diritti civili e umani, al fianco di Francesco Totti. Noemi Bocchi ha ufficialmente interpretato un ruolo che, prima di quella serata, era stato già cristallizzato dalla decisione di rendere pubblica la relazione con il per sempre capitano della Roma e di mostrarsi in occasioni normali come la ricerca di una nuova dimora e le occasioni familiari, come il compleanno di Totti e di suo figlio Cristian.

Ilary Blasi è volata a New York, accompagnata anche dalla sorella Silvia. E’ tornata ed è già impegnata sul piano del lavoro. Mentre il magazine Chi anticipa un dettaglio sull’anello esibito a Dubai da Noemi che apre un giallo.

Totti-Blasi: il giallo dell’anello di Noemi da 55 carati

Come riporta il settimanale Chi, l’anello da 55 carati sfoggiato da Noemi in occasione di questo evento sarebbe stato acquistato da Totti nella stessa gioielleria di fiducia in cui era solito fare acquisti anche per l’ex moglie, Ilary Blasi. Non solo, secondo una testimonianza citata dal magazine diretto da Alfonso Signorini,

“l’ordine dell’anello risalirebbe a dicembre di un anno fa. Prima, quindi, rispetto alla data fornita da Totti, che ha detto di aver iniziato a frequentare Noemi dopo Capodanno”.

Un particolare che suscita nuovi interrogativi in merito all’inizio della frequentazione e della relazione tra Totti e Noemi Bocchi, con la quale avrebbe affermato l’ex numero dieci romanista la storia sarebbe iniziata a Capodanno.

Fonte: Instagram

I tempi che non coincidono con le parole di Totti

Una data ben precisa che avrebbe indicato nella famosa intervista rilasciata al Corriere della Sera, al culmine di un’estate di scontri non verbali e silenzi tra il capitano e Ilary che aveva deciso di affidare le proprie reazioni a Instagram e al suo avvocato, Alessandro Simeone che ha assunto l’incarico fin da principio.

A differenza di Totti, Ilary non ha mai cambiato legale: l’ex marito, invece, ha preferito interrompere il rapporto di lavoro con Annamaria Bernardini de Pace che ha deciso di non seguire più il capitano e che a Belve, condotto da Francesca Fagnani, ha lanciato la sua frecciatina.

La testimonianza che apre il caso dell’anello di Noemi

Ma se l’anello è stato acquistato, ordinato nei tempi indicati da Chi, la relazione con Noemi a quando risale esattamente? Secondo quel che si apprende leggendo l’inchiesta sul caso, le tempistiche temporali hanno “dell’incredibile” perché in

“soli otto mesi Totti è riuscito nell’ordine: a rompere con Ilary dopo vent’anni di matrimonio, a trovare una casa fra Roma nord e il centro dove andare a vivere con Noemi; a festeggiare il compleanno e quello del figlio Cristian con la Bocchi e, adesso, a debuttare sul red carpet dei Globe Soccer Awards”.

Oltre all’anello, dono di Totti, Noemi Bocchi si è fatta notare a Dubai pure per l’abito elegantissimo di Yves Saint Laurent da 3.500 euro e andato subito sold out, il bracciare Cartier da 8mila euro e un collier il cui valore non è noto, al pari della sua provenienza. Aspetti che interessano ben poco, adesso che si attende un chiarimento o almeno una precisazione su questo nuovo elemento che potrebbe avere la sua incidenza.

Fonte: Getty Images

Ilary, toccata e fuga a New York

Mentre Totti e Noemi sono in trasferta e al centro anche del gossip, per il loro primo evento ufficiale da nuova coppia, Ilary ha maturato la decisione di trascorrere dei giorni a New York. Una volontà condivisa con i suoi followers nelle stories di Instagram e che la vedono già dall’altra parte dell’Oceano, lontana da Roma e da questa prima uscita a due dell’ex marito su cui non si è espressa.

Un accadimento che liquida a modo suo, prendendo un aereo e volando dall’altra parte del mondo reduce anche da un’udienza che non deve essere stata semplice per nessuno dei due, durante la quale sarebbe stato chiarito il tema Rolex. E chiuso un capitolo importante, per entrambi.

Fonte: ANSA

Totti-Blasi: il tavolo delle trattative dopo l’udienza dell’11 novembre

Le rispettive parti, attraverso gli avvocati Simeone e Conte (incaricato da Totti), sono al lavoro per individuare un accordo che assicuri la chiusura della questione sul piano dei beni e dunque archivi la guerra dei Rolex e delle borse che ha animato le aule di tribunale nel primo scontro tra ex, l’11 novembre scorso.

Un’intesa che si auspica sia propedeutica anche a una separazione extragiudiziale, della quale si vociferò quando iniziò questo doloroso cammino verso la separazione. E che potrebbe avere un suo epilogo, lontano dai corridoi e dalle aule in cui dovrebbe consumarsi la causa che li vedrebbe ancora contrapposti.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...