Virgilio Sport

Tre club di A a rischio esclusione dal campionato, scoppia la polemica

L'indice di liquidità inchioda le società secondo la Figc, tremano anche altri sei club e si scatena la bufera sui social

16-03-2022 08:28

Il termine era diventato popolare quando lo usò a gennaio Sarri, dopo una sconfitta a San Siro. Nel motivare l’immobilismo sul mercato il tecnico della Lazio disse: ”siamo bloccati dall’indice di liquidità che non si capisce bene che c…o sia. La società sa che c’è bisogno di qualcosa, serve qualcosa in più anche a livello numerico. Ci sono tanti giocatori ma qualcuno non è adatto al nostro gioco”. Un ex impiegato di banca davvero non conosceva cosa fosse l’indice di liquidità? Oggi però è proprio questo a far tremare nove club di serie A, in particolare tre che rischiano la non ammissione ai campionati.

Cos’è l’indice di liquidità che fa tremare i club di A

L’indice di liquidità, varato nel 2015 dalla Figc tra i vari criteri all’interno del sistema di controlli economico-finanziari “per determinare l’eventuale carenza finanziaria, è calcolato attraverso il rapporto AC/PC tra le Attività Correnti (AC) e le Passività Correnti (PC)”. In sostanza, quindi, si tratta di un indice che dimostra quando un club sia in grado di poter rispettare i propri impegni finanziari a breve termine. in caso di mancato rispetto della misura minima, “la Co.Vi.So.C. blocca il calciomercato in entrata dei singoli club che per ovviare possono ricapitalizzare o sbloccare gli acquisti tramite cessioni. La spiegazione completa dell’indice di liquidità

Lazio, Genoa e Samp rischiano l’esclusione dalla A

La Repubblica rivela che senza liquidità, ci sono almeno tre club a rischio esclusione con le nuove regole che la Figc vuole imporre: Lazio, Genoa e Sampdoria. Altre sei sarebbero in difficoltà a rispettare i parametri. Per sbloccarlo occorre cedere giocatori o immettere capitali freschi.

Scrive il quotidiano romano:  “A gennaio poteva fare mercato solo chi aveva l’indice di liquidità a 0,6: gli attivi insomma dovevano coprire almeno il 60% delle spese, e questo ha bloccato gli affari di molti club. Con gli stessi parametri, almeno tre squadre oggi farebbero fatica a iscriversi al campionato: la Lazio e il Genoa, fuori per 28 e 32 milioni, e la Samp. Ma molte di più avrebbero problemi: almeno 6 club sono a rischio”.

I tifosi non credono a soluzioni drastiche per chi non è in regola

Fioccano i commenti sui social: “L’utilizzo degli indici patrimoniali, di struttura e contabili deve essere fatto in maniera coerente non utilizzandone uno solo come in questo caso, ad esempio se una squadra si indebita avrà indice di liquidità apposto ma poi rapporto mezzi propri/terzi com’è ?”.

C’è chi è scettico: “Sì la Lazio di Lotito con problemi di iscrizione che ha appena fatto eleggere il presidente della Lega” o anche: “E alla fine si risolverà tutto cambiando le regole, come sempre…”.

Infine la chiosa: “Non c’è l’Inter perchè l’indice di liquidità si basa sulla cassa che hai attualmente poco importa da dove deriva e l’Inter grazie al prestito alla controllante di 275 mln, alla fattorizzazione degli incassi di Lukaku e Hakimi e al bond nuovo soddisfa i parametri”

 

Tre club di A a rischio esclusione dal campionato, scoppia la polemica Fonte: Ansa

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Ascoli - Brescia
Reggiana - Sudtirol
Palermo - Ternana
Sampdoria - Cremonese
Lecco - Como
Catanzaro - Bari
Parma - Cosenza

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...