Virgilio Sport

Ufficiale Insigne a Toronto: le parole del capitano del Napoli

Il presidente del club Bill Manning: "Questo è un giorno storico ed emozionante per il nostro club".

Pubblicato:

Ufficiale Insigne a Toronto: le parole del capitano del Napoli Fonte: Getty Images/GOAL

Il classico indizio social, così di moda in questi tempi, era già arrivato ieri sera con un tweet che spiegava la definizione di “tiro a giro”. E ora c’è anche l’ufficialità del club della MLS: Lorenzo Insigne, che aveva già firmato il proprio contratto martedì sera, diventerà un giocatore del Toronto FC a partire da luglio.

Il giocatore ha rilasciato anche alcune dichiarazioni tramite un breve video: “Ciao volevo, salutare tutti i tifosi del Toronto, sono contento per questa nuova avventura, volevo ringraziare la società. Ci vediamo a Luglio. All for one!”.

Insigne guadagnerà una cifra decisamente importante per la sua esperienza canadese, secondo le indiscrezioni più di dieci milioni di euro. In scadenza con il Napoli a giugno, lascerà la formazione campana dopo dodici anni, tra alti e bassi, vittorie, polemiche e lacrime. Stagioni in cui è stato attaccato e difeso.

A confermare il trasferimento di Insigne lo stesso Toronto, tramite una nota ufficiale sui propri portali: “L’esterno della nazionale italiana Lorenzo Insigne ha firmato un pre-contratto per entrare a far parte del club con un contratto quadriennale che inizierà il 1 luglio 2022. Sarà aggiunto al roster come Designated Player in attesa della ricezione della sua nazionale Certificato di trasferimento (ITC)”.

Entusiasta il presidente del Toronto FC, Bill Manning: “Questo è un giorno storico ed emozionante per il nostro club. Lorenzo è un attaccante di livello mondiale nel pieno della sua carriera. È stato campione d’Europa con l’Italia e si è esibito sui più grandi palcoscenici durante la sua carriera da club con il Napoli. Lorenzo ha il talento per cambiare le partite. Gioca con gioia e passione, i nostri fan e sostenitori adoreranno vederlo come un membro della nostra squadra”.

Ex squadra di Giovinco, con la quale ha fatto la storia del calcio nordamericano, il Toronto ha vinto la MLS nel 2017, arrivando in finale nel 2016 e nel 2019. Con Insigne la squadra di capitan Michael Bradley, avversario dell’attaccante italiano ai tempi di Roma e Chievo, spera di poter tornare sul tetto del torneo.

Bob Bradley, padre di Michael e tecnico della squadra, scalpita in attesa di avere Insigne a disposizione: “Non vediamo l’ora che Lorenzo si unisca a noi quest’estate. La sua capacità di creare occasioni pericolose per sé e per i suoi compagni di squadra è speciale. Avendolo osservato per molti anni, so anche che è un giocatore che lavora per la squadra. Lorenzo è il tipo di giocatore che si va a vedere, perché c’è sempre la possibilità che possa fare qualcosa di indimenticabile”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...