,,
Virgilio Sport SPORT

Una brutta Lazio saluta l'Europa League

La squadra di Simone Inzaghi perde 2-0 in casa del Rennes: anche con una vittoria, però, sarebbe stata eliminata.

La Lazio saluta l’Europa League, e la stagione europea in generale, con una brutta sconfitta per 2-0 in casa del Rennes. Ad onor del vero, ai biancocelesti non sarebbe stato sufficiente neanche vincere per passare il turno, vista la contemporanea vittoria del Cluj, sempre per 2-0, contro il Celtic.

Le due reti dei francesi portano entrambe la firma del difensore centrale Gnagnon, che al 30′ è bravo a stoppare in area e concludere a rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo e nel finale, all’87’, è pronto a ribadire in gol sul tiro di tait respinto da Proto. Nessun’occasione di rilievo per i laziali, con il solo Parolo attivo nei pressi della porta avversaria in un paio di azioni.

L’incontro si è caratterizzato anche per un certo nervosismo fra le due squadre, soprattutto nei primi minuti del secondo tempo: al 58′, infatti, l’arbitro serbo Srdjan Jovanovic è dovuto intervenire per sedare una rissa che ha visto, come principali protagonisti, Luis Alberto e il portiere francese Salin.

In classifica i biancocelesti concludono al terzo posto con 6 punti e tanti, troppi rimpianti legati alle sconfitte subite, in rimonta e nel finale, a Cluj e nel doppio confronto contro il Celtic.

Da segnalare, infine, l’ingresso in campo in maglia biancoceleste del 19enne Luca Falbo, alla sua prima partita da professionista, entrato a metà del secondo tempo.

SPORTAL.IT | 12-12-2019 21:01

Una brutta Lazio saluta l'Europa League Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...