,,
Virgilio Sport SPORT

Una leggenda juventina ridimensiona Dybala

Parole dure da parte di uno dei protagonisti dei grandi successi bianconeri degli ultimi 25 anni.

Paulo Dybala è stato uno dei casi interni della Juventus nelle ultime settimane e ora l'attaccante argentino ha subito una pesante stroncatura, pesantissima se si considera che l'artefice è uno dei simboli più vincenti della storia bianconera dell'ultimo quarto di secolo e non solo.

Si tratta infatti di Marcello Lippi, che ha rilasciato un'intervista a 'La Stampa' in cui non è certo stato leggero con il numero 10 della Vecchia Signora, reduce da un fitto chiacchiericcio per alcune "prodezze" effettuate in campi ben diversi da quello da gioco.

"Dybala è arrivato dal Palermo con una valutazione sì importante, ma non esageratissima – ha ricordato il tecnico viareggino, che fu anche commissario tecnico dell'Italia campione del mondo a Germania 2006 -. In seguito ha iniziato a fare molto bene con la maglia bianconera, tanto che sono iniziati paragoni molto importanti con giocatori di primissimo livello. In particolare mi riferisco a Messi, cui viene paragonato spesso anche a causa del fatto che sono entrambi argentini".

Quindi Lippi ha piazzato la bomba, ammettendo che Dybala potrebbe essere stato talmente elogiato nell'ultimo anno e mezzo da perdere il senso della realtà. Ma che il problema potrebbe essere risolto dal club e da mister Massimiliano Allegri. "Ci sta che un ragazzo possa perdere la dimensione reale, però società e allenatore lo stanno aiutando. L'ambiente è perfetto per ritrovarsi", ha osservato l'ex ct azzurro.

Ricordiamo che Dybala (che quest'anno per la prima volta ha iniziato a indossare la prestigiosa maglia bianconera numero 10) è stato messo in discussione nella Juventus nel corso del mese di dicembre, tanto da giocare meno di mezz'ora nelle sfide contro Inter e Bologna e restando addirittura in panchina per tutto il corso di Juventus-Roma il 23 dicembre. Sette giorni dopo, tuttavia, ha giocato per 90 minuti al Bentegodi contro il Verona andando anche a segnare due reti, le prime dopo la marcatura alla Sampdoria del 19 novembre.

SPORTAL.IT | 17-01-2018 14:10

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...