Virgilio Sport

Varriale: "La faccenda si fa seria" e il web si incendia

Il vice direttore di Rai Sport riporta in due tweet la notizia ma scatena il popolo dei social

05-12-2020 09:11

E’ bastato un semplice tweet, anzi due a creare un vero e proprio putiferio sui social intorno alla figura del vice direttore di Rai Sport, Enrico Varriale. Oggetto del contendere delle critiche mosse dai suoi followers, haters o semplici utenti della rete, il doppio tweet che il giornalista campano ha dedicato alla Juventus e al caso Suarez che sta scuotendo in queste ore il club bianconero.

Caso Suarez, Varriale e il doppio tweet della discordia

Subito dopo l’uscita della notizia del coinvolgimento della Juventus nell’inchiesta sull’esame-farsa di Suarez per ottenere la cittadinanza italiana con tanto di nota ufficiale con cui la società bianconera confermava che il capo dell’area sport Fabio Paratici è tra gli indagati dalla procura di Perugia, Varriale ha riportato in due tweet appunto la notizia con tanto di comunicato stampa, prima della stessa procura perugina e poi della Juventus. Con tanto di post: “La faccenda si fa seria!” e poi “Paratici indagato dalla Procura di Perugia per false dichiarazioni“.

Il popolo del web contro Varriale sul caso Suarez

Inutile dire che gli utenti dei social da tempo hanno messo Varriale nel mirino dei social per le sue presunte simpatie napoletane e la sua, a detta dei critici, antijuventinità. Già il giorno prima il giornalista era finito nel mirino dei followers per aver twittato sul pari del Napoli in Europa League dimenticandosi delle altre squadra italiane impegnate nella tre giorni di coppe.

Ancor peggiori i commenti sui tweet di Varriale per il caso Suarez. “Scudetto al Napoli” provoca qualcuno, “Seria come la sua incapacità di fare giornalismo…” scrive un altro, “Noto una certa soddisfazione in questo tweet. Sbaglio direttore?”. Ma c’è chi lo supporta: “Lo è sempre stata caro Enrico, ma in troppi han fatto finta di non vedere”,

Varriale: "La faccenda si fa seria" e il web si incendia Fonte: Ansa

Leggi anche:

Caricamento contenuti...