Virgilio Sport

Verona, danno e beffa: ora il ds Sogliano rischia deferimento: bufera sul web

Sogliano rischia il deferimento dopo il duro sfogo nel post partita di Inter-Verona: "Qualcuno più in alto del Var ha deciso che doveva andare così".

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

L’arbitraggio di Inter-Verona ha sollevato un autentico polverone ma se Fabbri e Nasca sono sotto accusa e verranno fermati dall’Aia, nel mirino della Procura Figc potrebbe finire lo sfogo del ds scaligero Sean Sogliano, che rischia il deferimento per le parole pronunciate nel post partita in riferimento al mancato intervento del Var in occasione del gol decisivo di Frattesi.

Le accuse di Sogliano che, ora, rischia il deferimento

Davanti alle telecamere di Dazn Sogliano non è riuscito a contenersi. Queste le dure parole del dirigente del Verona per il fallo di Bastoni su Duda non ravvisato da arbitro e Var che ha poi portato al 2-1 di Frattesi. “Qualcuno più in alto del Var ha deciso che doveva andare così”. Uno sfogo che, come riporta Il Giornale, dovrà essere chiarito. E per questo motivo potrebbe finire sul tavolo del procuratore federale Chinè. Dunque, possibile deferimento in arrivo per Sogliano, proprio come già successo per Mourinho. A cosa allude il ds del club veneto? E chi sarebbe più in alto del Var? I massimi dirigenti arbitrali? La Figc?

Aperto procedimento dalla Procura su Sogliano

Il procuratore federale della Figc ha già aperto un procedimento nei confronti del direttore sportivo del Verona, Sean Sogliano, per dichiarazioni lesive in relazione alle interviste rese dopo la gara Inter-Verona. Nelle prossime ore Sogliano sarà convocato dal procuratore, che intende accertare il senso delle sue dichiarazioni sull’operato del Var.

Lo sfogo di Sogliano scatena il web: che cosa sta succedendo

Inevitabili le reazioni social, che vedono contrapposti i tifosi dell’Inter a tutti gli altri. “Certo, infatti secondo Sogliano magari Henry è stato pagato per sbagliare il rigore…” ironizza su Twitter AMinali. “Ma che deve spiegare che ormai il suo club è in bancarotta” aggiunge smg facendo riferimento alla delicata situazione del Verona, al centro inchiesta penale che vede coinvolto il presidente Setti”.

La maggior parte degli utenti dà ragione a Sogliano: Marotta nel mirino

Sogliano accompagnato da tutti in procura affinché questo improponibile campionato finisca. Nel 2006 erano noccioline in confronto a quanto si sta vedendo quest’anno, a dirlo ormai sono i tifosi di tutte le squadre” scrive Ironman. “Purtroppo chi dice la verità verrà sempre preso di mira” commenta Smoking bianco. “Le immagini di ogni giornata parlano da sole. Alla procura ci dovrebbero andare gli arbitri e gli addetti Var” rincara El Fante Alighieri che rilancia l’hashtag #MarottaLeague. “Probabilmente sa ma non può dire” chiosa Herzoa.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...