,,
Virgilio Sport SPORT

Video incriminato, Kulusevski fa mea culpa

Il centrocampista della Svezia e della Juventus parla di come ha contratto il Coronavirus: "Temevo di aver infettato altre persone, ho sbagliato a pubblicare il video, ma ero con la mia famiglia. Mi sento bene, spero di giocare".

Tornato a disposizione del ct Andersson dopo aver superato il Coronavirus, Dejan Kulusevski sta provando a recuperare in fretta la miglior condizione per non perdersi la vetrina di Euro 2020.

Il centrocampista offensivo della Juventus ha intanto parlato dal ritiro della Svezia, affrontando anche il tema del “video incriminato” postato sui social, nel quale si vede il giocatore cenare con i propri famigliari:

“Ero a una cena. Avrei dovuto fare più attenzione? Assolutamente sì, ma se torno a casa non è che mi posso rinchiudere nel garage. All’odio social ormai sono abituato, non posso controllare ciò che pensano gli altri. Se li fa sentire bene dire certe cose, sono liberi di farlo. Ho sentito l’amore da parte di tante persone che mi chiedevano come stessi. Ero triste perché pensavo di aver infettato qualcuno, ma non ho avuto sintomi”.

L’ex Parma ha poi parlato del proprio stato fisico: “Non conosco nessuno che si sia ripreso dal Covid-19 dopo una settimana. Credo di avere buone possibilità di giocare. Il mio corpo ha reagito bene anche se non è facile passare dal divano agli Europei”.

OMNISPORT | 21-06-2021 17:32

Video incriminato, Kulusevski fa mea culpa Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...