Virgilio Sport

Volley femminile, Cristina Chirichella lascia Novara e va a Conegliano: "Ma prima la laurea"

La centrale napoletana, ex capitana dell'Igor e della Nazionale italiana, approda alla corte di coach Santarelli: "Dopo dieci anni sentivo che era il momento di voltare pagina".

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Aria di cambiamenti per Cristina Chirichella. La centrale napoletana, ex capitana della Nazionale azzurra, dopo dieci anni lascia l’Igor Novara e approda alla corte di Daniele Santarelli, il “mago” al timone della Prosecco Doc Imoco Conegliano. A trent’anni – è nata il 10 febbraio 1994 – andrà a completare un reparto tutto italiano, che comprende Marina Lubian e Sarah Fahr. Loro, a differenza di Chirichella, saranno impegnate in estate con la Nazionale in Nations League e alle Olimpiadi. Per Cristina, invece, si prospettano settimane intense di studio: prima di accasarsi a Conegliano intende sistemare una questione importante.

Chirichella da Novara a Conegliano, il comunicato ufficiale

Con un annuncio sui suoi canali ufficiali, Conegliano ha ufficializzato l’arrivo di Chirichella, “195 centimetri di talento ed esperienza” tra le “Pantere”: “Una campionessa di sicuro affidamento che va ad aumentare il prestigio della nuova rosa gialloblù in allestimento per la prossima stagione. Giocherà con la maglia n:18″, si legge nella nota diffusa dal pluridecorato club veneto, che nell’ultima stagione ha semplicemente vinto tutto.

La carriera di Cristina Chirichella: i successi tra club e Nazionale

Anche Cristina ha vinto tutto negli anni a Novara. Uno Scudetto, una Champions League, tre Coppe Italia, una Supercoppa italiana, una Wevza e una Challenge Cup. Con la Nazionale azzurra, in cui ha debuttato da giovanissima, ha conquistato un oro europeo, un successo in Volleyball Nations League, gli argenti al Grand Prix e al Mondiale, più due bronzi europei e mondiali. “Dopo dieci anni a Novara sentivo arrivato il momento di voltare pagina, ho sentito il bisogno in questa fase della mia carriera di cambiare aria alla ricerca di nuovi stimoli e la scelta di Conegliano penso sia la migliore”.

Chirichella e De Gennaro, due “Pantere” ruggiscono in napoletano

In Veneto andrà a ricreare un tandem tutto partenopeo con Moki De Gennaro, il libero dell’Imoco (e della Nazionale) con cui ha giocato insieme a inizio carriera: “Mi è sempre piaciuto il gioco veloce di Conegliano, sarà bello giocare con una fuoriclasse in regia come Asia Wolosz, inoltre ritrovo molte compagne di nazionale e tornerò a giocare di nuovo con Monica De Gennaro, eravamo insieme quando muovevo i primi passi in A1 a Pesaro tanti anni fa. Adesso ho 30 anni, mi sento una giocatrice matura e sarò pronta a dare il massimo anche negli allenamenti, mettendo la mia esperienza al servizio delle mie giovani e forti colleghe di reparto”.

La prossima sfida di Cristina: la laurea magistrale in Scienze Motorie

Oltre a laurearsi ancora campionessa nelle prossime sfide con Conegliano, Chirichella intende laurearsi…sul serio “approfittando” dell’insolita estate trascorsa lontana dal parquet: “L’estate senza l’azzurro? Non sono molto abituata a stare con le mani in mano, in questo mese mi sto impegnando molto con gli studi per terminare un altro capitolo della mia vita, cioè ottenere la laurea magistrale in Scienze Motorie, poi un po’ di riposo e ci vedremo ad agosto quando sarò a Conegliano con il mio cane Chichi pronta per la nuova avventura gialloblù!”, le parole affidate al sito ufficiale della società veneta.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...