Virgilio Sport

Volley femminile, Egonu torna in Nazionale con Bosetti e De Gennaro: le 30 di Velasco per la Nations League

Riecco Paoletta e tutte le big nel listone delle Azzurre per la VNL, il torneo che dovrà dare la certezza della qualificazione al torneo olimpico di Parigi.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Il periodo di “freddo” tra Paola Egonu e la Nazionale italiana è ufficialmente finito. Un periodo che di fatto si era concluso con l’allontanamento di Davide Mazzanti, ma che è adesso si è definitivamente concluso col ritorno di Paoletta tra le convocate in azzurro. La stella di Milano, fuori dalla corsa Scudetto ma ancora in corsa per la Champions (sfiderà Conegliano nella Super Final del 5 maggio), figura nel listone delle trenta di Julio Velasco per la fase eliminatoria della Volleyball Nations League, il maxi torneo preolimpico (girone da 16 squadre e 12 partite) che assegna gli ultimi posti per le Olimpiadi. Con lei ci sono anche due big a cui Mazzanti aveva rinunciato: Monica De Gennaro e Caterina Bosetti.

Volley femminile, il ritorno di Egonu, De Gennaro e Bosetti

A conti fatti, delle stelle della “vecchia” Nazionale azzurra, l’unica a essere rimasta fuori è Cristina Chirichella, reduce però da una stagione poco soddisfacente a Novara. Egonu, invece, ha tenuto in piedi Milano risultando la miglior marcatrice del campionato e facendo la differenza anche in Champions. Bosetti si è confermata un’attaccante dal rendimento eccezionale proprio a Novara, mentre De Gennaro ha ribadito una volta di più che il miglior libero del mondo è lei. Insomma, tornano le campionesse che non c’erano agli ultimi Europei (con l’eccezione di Egonu, impiegata però da riserva) e al Preolimpico: non a caso, gli ultimi due flop di Mazzanti.

Italia, la lista di Velasco per la Volleyball Nations League

Questa la lista completa delle trenta selezionate da Velasco (che, per la verità, aveva sempre fatto intendere che avrebbe richiamato le più forti) divisa per ruolo: oltre a Chirichella, tra le vecchie conoscenze azzurre mancano la palleggiatrice Ofelia Malinov e il libero Beatrice Parrocchiale.

  • Palleggiatrici: Carlotta Cambi, Francesca Bosio, Alessia Orro, Giulia Gennari.
  • Schiacciatrici: Alice Degradi, Caterina Bosetti, Elena Pietrini, Stella Nervini, Myriam Sylla, Rebecca Piva, Loveth Omoruyi, Martina Bracchi, Gaia Giovannini.
  • Centrali: Marina Lubian, Linda Nwakalor, Anna Danesi, Alessia Mazzaro, Sara Bonifacio, Sarah Fahr, Yasmina Akrari, Emma Graziani, Benedetta Sartori.
  • Opposti: Sylvia Nwakalor, Paola Egonu, Camilla Mingardi, Ekaterina Antropova.
  • Liberi: Ilaria Spirito, Monica De Gennaro, Eleonora Fersino, Ilenia Moro.

Il calendario della VNL: si parte ad Antalya il 14 maggio

Le giocatrici di Conegliano, Milano e Scandicci non entreranno in gioco subito, ma a partire dalla Week 2 della Volleyball Nations League. Il calendario:

  • Week 1 (Antalya, Turchia)
    14 maggio: Italia-Polonia ore 19
    16 maggio: Germania-Italia ore 13
    17 maggio: Italia-Bulgaria ore 19
    18 maggio: Italia-Turchia ore 19
  • Week 2 (Macao, Cina)
    29 maggio: Italia-Francia ore 10
    30 maggio: Repubblica Dominicana-Italia ore 6.30
    1 giugno: Brasile-Italia ore 6.30
    2 giugno: Italia-Cina ore 13.30
  • Week 3 (Fukuoka, Giappone)
    11 giugno: Italia-Canada ore 12.20
    14 giugno: Italia-Corea del Sud ore 12.30
    15 giugno: Italia-USA ore 8.30
    16 giugno: Italia-Serbia ore 8.00

Volley, Azzurre alle Olimpiadi? Ampio il vantaggio nel ranking

Al termine della fase eliminatoria le prime otto si qualificheranno alla fase finale di Bangkok (quarti il 20-21 giugno, semifinali il 22 e finali il 23), ma soprattutto sarà stilato il ranking definitivo per la qualificazione al torneo olimpico di Parigi. Al momento le Azzurre sono in quinta posizione (338,7 punti) e sono le meglio classificate tra le cinque non ancora ammesse alla manifestazione. L’approdo ai Giochi dovrebbe essere una formalità, visto l’ampio vantaggio nella graduatoria rispetto alle rivali. Ma anche e soprattutto visto il ritorno di tutte le big. Sarà l’Italia vera in campo, nella VNL e poi a Parigi. L’Italia con Egonu, De Gennaro e Bosetti.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...