Virgilio Sport

Volley femminile, Italia-Francia 3-0: riecco Egonu e De Gennaro. Paoletta: "È bellissimo essere in Nazionale"

Volleyball Nations League, quarta vittoria per le Azzurre di Velasco che si avvicinano alle Olimpiadi: in campo il miglior sestetto possibile, con Antropova rincalzo di lusso.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Riecco l’Italia grandi firme. Stavolta le stelle della Nazionale azzurra di volley femminile ci sono tutte, in campo a Macao contro la Francia. Unica eccezione la sfortunata Pietrini, costretta a operarsi e a rinunciare a Nations League e – si spera – Olimpiadi. Ma per il resto ci sono Egonu, De Gennaro. E poi ancora Orro, Sylla, Lubian. E per le transalpine non c’è storia. Comincia con un secco 3-0, quarta vittoria di fila, l’avventura dell’Italia di Velasco nella week 2 della VNL. A Macao è un dominio azzurro, un successo mai in discussione che fa ben sperare in vista delle prossime, più impegnative partite. E che avvicina un altro po’ – +2.42 punti, per la precisione – il sestetto tricolore ai Giochi di Parigi.

Volley, riecco le stelle: in sestetto Egonu e De Gennaro

Gli innesti annunciati in sestetto di Egonu da opposto e De Gennaro nello spot di libero rappresentano le principali novità per Velasco: Paoletta mancava dall’Europeo 2023, Moki dall’anno precedente. Entrambe avevano avuto frizioni col vecchio Ct Mazzanti. Rieccole finalmente in azzurro. Rispetto alla week 1, dove l’Italia aveva comunque ottenuto tre vittorie (tra cui quella esaltante sulla Turchia di Santarelli) e una sconfitta, ci sono anche Orro al palleggio e Sylla nelle vesti di schiacciatrice. Novità anche al centro: Lubian. Le uniche due confermate tra le titolari: capitan Danesi, l’altra centrale, e Bosetti, l’altro martello.

Volley, Italia-Francia 3-0: staffetta Egonu-Antropova

Sin dai primi scambi si capisce che non ci sarà storia. Troppa differenza tra le Azzurre al gran completo, o quasi, e le francesi che pure sono 15me nel ranking FIVB e disputeranno le Olimpiadi come Nazionale di casa. Egonu scalda immediatamente i motori, De Gennaro non lascia cadere un pallone che sia uno. Orro sollecita spesso Lubian, Sylla è la consueta garanzia. Anche Bosetti timbra il cartellino, mentre dall’altra parte neppure Cazaute riesce a incidere. Il risultato? L’Italia vince 25-15 il primo set, 25-14 il secondo e 25-14 il terzo. Per Velasco niente esperimento delle “due punte”, Egonu e Antropova simultaneamente in campo. Kate ha preso il posto di Paoletta in alcuni frangenti del match, ma la “prova” potrebbe essere effettuata nei prossimi impegni.

Parla Paoletta: “È bellissimo ritornare in Nazionale”

A fine match il compito di raccontare emozioni e sensazioni delle Azzurre spetta proprio a Paola Egonu, top scorer dell’incontro con 13 palloni messi a terra: 11 in attacco, 1 a muro e 1 al servizio. “È bellissimo ritornare in Nazionale, la gang si è riunita di nuovo: siamo tornate“, ha scherzato Paoletta. Che poi si è soffermata sulla prestazione e in particolare sull’ottimo avvio di gara dell’Italia, che ha immediatamente messo le cose in chiaro: “Il nostro piano è sempre quello di partire fortissimo, non solo contro la Francia ma con tutte. L’obiettivo è quellodi divertirci e utilizzare questo torneo per crescere ancora“.

Volleyball Nations League, il calendario delle Azzurre

Dopo la Francia, tocca alla Repubblica Dominicana di Brenda Castillo. Altre tre sfide per le Azzurre a Macao nella week 2 di Volleyball Nations League, poi ci sarà il trasferimento in Giappone per la terza e decisiva fase eliminatoria. Al termine della stessa, il ranking promuoverà altre quattro Nazionali ai Giochi.

Week 2, Macao

  • 30 maggio, ore 6.30: Repubblica Dominicana-Italia
  • 1 giugno, ore 6.30: Brasile-Italia
  • 2 giugno, ore 13.30: Italia-Cina

Week 3, Fukuoka

  • 11 giugno, ore 11.20: Italia-Canada
  • 14 giugno, ore 11.30: Italia-Corea del Sud
  • 15 giugno, ore 7.30: Italia-Stati Uniti
  • 16 giugno, ore 7: Serbia-Italia

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...