Virgilio Sport

Zaniolo ci ricasca: espulso dopo 6’ dal suo ingresso in Istanbulspor-Galatasaray, poi calci e pugni nel tunnel

Dopo l’abbandono dal terreno di gioco, il trequartista perde completamente la testa: calci e pugni nel tunnel per l’ex giallorosso; a salvare baracca e burattini ci pensa Mauro Icardi...

Pubblicato:

Torna a far discutere Nicolò Zaniolo: l’ex giocatore della Roma è finito al centro delle polemiche dopo una bruttissima reazione avvenuta durante la gara valida per la trentaduesima giornata della Super Lig, ovvero la Serie A della Turchia. La gara, un derby particolarmente intenso tra Instanbulspor e Galatasaray, è finita sotto la lente d’ingrandimento per i comportamenti fuori luogo del giovane calciatore classe 1999.

L’episodio che condanna Zaniolo

Serata da dimenticare per l’ex giallorosso. Dopo essere finito al centro dell’attenzione per l’addio rumoroso dalla Roma, il giovane calciatore torna nuovamente al centro delle attenzioni. Nel corso del derby turco, Zaniolo entra in campo al minuto 69 al posto del compagno Rashica. In quel momento, il Galatasaray di Zaniolo era in vantaggio per 1-0 grazie alla rete realizzata dall’ex nerazzurro Mauro Icardi poco prima del termine del primo tempo. Dopo appena sei minuti dal suo ingresso il campo, però, Zaniolo, è stato espulso. In un primo momento il direttore di gara aveva ammonito il ventitreenne di Massa. Il cartellino giallo viene tirato fuori dall’arbitro a seguito di una dura entrata su un avversario. Con il passare dei minuti però, grazie all’assistenza della VAR, il cartellino giallo si tramuta in rosso. Minuto 75 e Galatasaray in dieci, seppur con il risultato a favore di 1-0.

La frustrazione di Zaniolo

La scelta della VAR e della terna arbitrale non è stata gradita dal calciatore italiano. Il fantasista di Massa, dopo essere uscito dal campo, ha completamente perso la testa tanto da uscire e rifugiarsi immediatamente dopo nel tunnel. Una volta giunto nel sottopassaggio ecco l’episodio che condanna Zaniolo. Il fantasista si è poi sfogato tirando calci e pugni alla struttura del tunnel in cui si è infilato per raggiungere gli spogliatoi.

La gara vinta dal Galatasaray ed i numeri di Zaniolo

Nonostante l’inferiorità numerica, il Galatasaray si è assicurato la supremazia nel derby: il risultato finale, di 2-0, consente alla squadra di Icardi-Mertens-Torreira e di altri grandi nomi del calcio europeo, di mantenere la prima posizione in solitaria. La vittoria del derby porta la doppia firma dell’ex capitano nerazzurro Mauro Icardi, autore di una preziosissima doppietta. Nonostante il brutto episodio, i numeri di Zaniolo non sono male: nel corso di 9 apparizioni in campionato, l’ex giocatore della Roma ha realizzato 3 reti in appena 263 minuti di gioco totali.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...