,,
Virgilio Sport SPORT

Zenga contro Zenga: nuovi dettagli da Nicolò e scontro con Jacopo

Nicolò Zenga ancora ospite di Barbara d'Urso al centro di un duro confronto con il fratello Jacopo, che difende il padre Walter. Due notizie: presto un libro sul padre e le frasi sul matrimonio

Forse quanto accaduto in questi ultimi vent’anni tra Walter Zenga e i suoi figli appartiene a ciascuno degli attori di questa dolorosa vicenda e a come sono stati vissuti le presunte lacune, le mancanze apparenti e i gesti incompresi. Ciascuno ha affrontato un dolore, privato e tormentato, che a modo proprio sta elaborando come sa e come può e in base alle esperienze. Una sofferenza che va affrontata, ma su cui si può ricostruire un rapporto, come sostiene d’altronde Jacopo e come ha spiegato al fratello Andreainquilino della casa del GF Vip.

Zenga contro Zenga: la spaccatura di una famiglia allargata

Con sua madre Elvira Carfagna, prima moglie di Zenga, e Hoara Borselli, ha preso le parti di Walter cercando di evidenziare i lati migliori da un punto di vista umano dell’ex portiere dell’Inter e ponendo al centro della questione l’insieme dei fatti. Elvira, intervenuta nel pomeriggio a Domenica Live, non ha trascurato i momenti complicati della sua separazione ma non ha negato il racconto del figlio Jacopo.

Jacopo, il primogenito di Zenga, ha tenuto a fornire elementi importanti che ne hanno mostrato il tentativo di costruire un rapporto con il padre nonostante la lontananza, la separazione e le complicazioni affrontate. Una verità confermata da Hoara, compagna per sei anni dell’allenatore, che ha difeso a spada tratta l’ex.

Nicolò Zenga allo scoperto: la vicenda del libro e del cognome

In serata, a Live – Non è la d’Urso quanto si è consumato, invece, è stato uno scontro tra Jacopo e Nicolò che avrebbe intenzione di pubblicare un libro sulla sua storia (volume biografico ma di cui non aveva parlato nella sua intervista concessa a Barbara d’Urso, la quale sarebbe venuta in possesso della email della presentazione attraverso Biagio D’Anelli, suo ospite e amico di Walter Zenga). Una notizia che ha gettato nuove ambiguità in questa storia così complicata e che si sta consumando parallelamente a quanto sta vivendo Andrea tra le mura e sotto le telecamere del Grande Fratello Vip.

“Io ho sempre contestato la mancanza di slancio verso di noi, nei miei anni da adolescente in su non ricordo di aver passato un compleanno con lui, non abbiamo mai avuto una chiacchierata da uomo a uomo”. A difendere subito Walter, l’amico Biagio D’Anelli a cui ha replicato Nicolò:

“Io ti posso dire che mio padre lo vedevo una volta l’anno se quello è esserci, allora non so che dirti. Poi, uno dei concetti espressi sin dalla prima volta in cui sono venuto da Barbara è stato questo: io penso che ci siano modi di fare il padre anche a distanza. Anche una chiamata qualche volta in più”, ha replicato Nicolò a D’Anelli.

Alla lettura delle righe della premessa del libro di futura pubblicazione di Nicolò, il figlio di Zenga e Roberta Termali, ha risposto rivendicando la necessità di concentrare il suo intervento sul rapporto con il padre:

“Barbara perdonami però se avessi voluto fare questo ti avrei portato io questa mail, non volevo che venisse fuori, ma un padre che ti dice “non hai mai pensato di cambiare cognome”, io non la volevo far vedere. Era per dirti che la mail c’è, l’ho citata anche nella prefazione, ma non l’ho portata io e non volevo portarla”.

Ad ascoltare la notizia del libro e della richiesta, esplicitata da Nicolò in questo testo, di rinunciare al cognome, Jacopo si è mostrato sconcertato.

“Del libro non me l’aspettavo, Nicolò non mi aveva detto niente, abbiamo sempre parlato della mancanza che c’è stata da parte di nostro papà, io ho reagito in maniera diversa. Se lo avessi visto pubblicato gli avrei detto perché non me l’hai detto, cosa hai pensato. Io non sono cresciuto con Nicolò e Andrea, abbiamo sempre cercato di vederci, io con loro ho un ottimo rapporto. Vedendoci poco non sempre abbiamo perso il nostro tempo a parlare in questo modo”, le parole di Jacopo che aveva chiesto al fratello Andrea nel loro incontro nella diretta del GF Vip di darsi ancora una possibilità.

Lo scontro tra Nicolò e Jacopo Zenga sul matrimonio

Lo scontro tra fratelli non si è limitato a queste due, notevoli, notizie: Jacopo e Nicolò sono tornati sulla conversazione al suo matrimonio tra Walter Zenga e i suoi figli. Mentre Nicolò ha insistito, Jacopo ha rimarcato di conoscere due frasi di quel colloquio e di non aver avuto alcuna ambiguità rispetto alla loro storia.

“Al matrimonio, papà parlando con Andrea come apertura del discorso ha detto che la mamma di Nicolò e Andrea avrebbe detto delle cose errate su di lui per incrinare il rapporto. Comunque a Nicolò volevo dire che io di faccia ne ho solo una, io so due frasi di quello che si erano detti al matrimonio e sono queste e aggiungo quello che dici è vero abbiamo parlato io e te, ma io non ho mai detto a nessuno che per 34 anni sono andato d’accordo con mio padre. I problemi li ho superati, magari abbiamo due caratteri diversi”.

Una diatriba che non si chiuderà così, viste le novità emerse da questo confronto e dalla diretta e su cui, come lascia intuire la stessa Barbara d’Urso, i risvolti potrebbero presentarsi a breve. E anche Walter Zenga (che si è separato da poco da Raluca Rebedea), protagonista silenzioso di questa spaccatura, qui o altrove, dovrà ricostruire i fatti e fornire la sua verità su quanto avvenuto allora e oggi con i suoi figli.

VIRGILIO SPORT | 25-01-2021 11:48

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...