,,
Virgilio Sport SPORT

Addio Hubert Auriol, il primo a vincere la Dakar su auto e moto

L'ex pilota, oggi tra i protagonisti della dakar, era ricoverato in terapia intensiva a causa delle complicazioni causate dal Covid. Da tempo lottava contro una malattia

Nei giorni della sua amata Dakar, Hubert Auriol ha ceduto alla malattia e al Covid, che lo aveva attaccato durante la lotta contro il male che lo aveva colpito.

Francese nato ad Addis Abeba, per questo soprannominato l’Africano, aveva 68 anni e ha legato la propria passione sportiva al deserto di quell’Africa a cui è sempre stato vicino e che gli ha donato una notorietà mondiale. E’ stato, infatti, il primo pilota a vincere la maratona africana sia nelle moto (1981 e 1983) sia nelle auto (1992) – impresa poi eguagliata da Stephane Peterhansel e Nani Roma – e poi è stato organizzatore della gara stessa.

Hubert Auriol e la malattia

A cambiare tutto è stata la malattia. Auriol era ricoverato da giorni in terapia intensiva, dopo essere risultato positivo al tampone e aver sviluppato il Covid, che non gli ha lasciato più tempo. A confermare la notizia una nota, pubblicata proprio sul sito ufficiale della Dakar a conclusone della settima tappa.

La celebre rivalità tra Auriol e Neveu

“The African” è divenuto celebre negli anni di maggiore impatto mediatico della Parigi-Dakar, per via degli epici duelli con Cyril Neveu in particolare quello del 1987, ricordato nelle sue biografie quando ha perso per la rottura di entrambe le caviglie nella penultima tappa.

Il passaggio dalle moto alle auto: il ruolo della Cagiva

La prima passione di Auriol furono le moto. In sella alla BMW conquistò per due volte la Parigi-Dakar e sfiorò la vittoria due anni dopo su Cagiva. Proprio in sella alla moto italiana, nell’87 fu costretto al ritiro, riuscendo comunque a terminare la tappa nonostante i dolori lancinanti per l’incidente. Passò alle auto e nel 1992 vinse con la Mitsubishi. Dal 1995 al 2004 è stato scelto come direttore di gara dall’organizzatore ASO.

VIRGILIO SPORT | 13-01-2021 10:14

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...