,,
Virgilio Sport SPORT

Addio Messi, cambiano le strategie di marketing del Barcellona

Vista la partenza dell’argentino, il Barcellona dovrà elaborare un nuovo piano per contenere le perdite prodotte dalla mancata vendita delle maglie della “Pulce”.

11-08-2021 18:45

L’addio di Messi al Barcellona ha scombussolato il mondo del calcio che mai si sarebbe aspettato una partenza tanto repentina della stella argentina verso il PSG.

Questo scenario però, a causa delle manifeste difficoltà economiche del club blaugrana, in pochissimi giorni si è concretizzato lasciando uno strascico di polemiche miste ad amarezza in tutto l’ambiente catalano.

Qui nelle prossime ore, oltre a riflettere su come rimpiazzare la “Pulce” e provare ad alleggerire il monte ingaggi, si dovrà pensare anche a come generare nuovi introiti dal merchandising dato che, su una media di dieci maglie vendute dal Barca, fino a qualche giorno fa ben otto portavano nome e numero di Messi.

Tutto ciò ha generato gli anni scorsi tra i 20 ed i 30 milioni a stagione, una cifra che difficilmente, senza un campione come il nativo di Rosario, dalle parti del Camp Nou riusciranno a produrre.

Per questo l’agenzia spagnola EFE ha chiamato in causa Marc Ciria, direttore generale di Diagonal Inversiones (società di gestione patrimoniale indipendente con sede nella città catalana), il quale ha consigliato di scommettere sul nome di Depay per “impedire che il calo delle vendite superi il 30% nel breve termine”.

Di certo, anche mettendo al centro di questo progetto l’olandese, il Barcellona dovrà fare inevitabilmente i conti con entrate minori rispetto al passato, conseguenza questa di un addio sofferto che mai i tifosi catalani avrebbero immaginato potesse diventare realtà.

OMNISPORT

Addio Messi, cambiano le strategie di marketing del Barcellona Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...