,,
Virgilio Sport

Allegri a rischio esonero: ecco quando la Juventus deciderà il suo futuro

Il club bianconero a breve prenderà una decisione riguardo al proprio tecnico, finito sul banco degli imputati per la serie di prestazioni negative registrata nelle ultime settimane.

21-09-2022 12:44

Resta decisamente precaria la posizione di Massimiliano Allegri in seno alla Juventus, club che nelle prossime ore prenderà una decisione ben precisa in merito all’allenatore livornese.

Juventus, quando si saprà il futuro di Allegri

Stando a quanto riportato da ‘QS’, la posizione di Allegri (finito ancor di più nell’occhio del ciclone dopo la gara col Monza) verrà discussa e definita all’interno del CDA della Juventus in programma nella giornata di venerdì.

In quell’occasione gli azionisti bianconeri discuteranno il da farsi con il tecnico toscano prendendo in esame i pro e i contro di un possibile esonero: spetterà a loro quindi decidere se cercare di invertire il trend procedendo con l’ingaggio di un nuovo allenatore o se, invece, confermare Allegri (preso di mira anche dall’ex Zakaria nelle ultime ore) al comando della Juventus.

Juventus, quanto costerebbe l’esonero di Allegri

Sarà dunque una scelta condivisa quella con cui verrà scritto il futuro di Allegri, tecnico il cui possibile allontanamento dovrà essere valutato attentamente soprattutto alla luce della spesa economica che una decisione simile comporterebbe.

L’ex allenatore di Cagliari e Milan infatti “pesa” al lordo 13 milioni a stagione sui conti juventini, quindi circa 36 milioni per la restante parte di questa stagione e per le successive due previste dal contratto. Se a questo si aggiunge il fatto che la Juventus andrebbe probabilmente a rimpiazzarlo con un allenatore top dal costo simile, ecco che si arriverebbe facilmente, come ricostruito dal Corriere della Sera, attorno ai 70 milioni di spesa, parecchi per le casse di un club che venerdì ratificherà un bilancio in perdita di 210 milioni.

Juventus, i possibili sostituti di Allegri

Per impattare di meno sui conti del club, la Juventus in caso di esonero potrebbe puntare su un profilo interno come quello dell’allenatore della Primavera Paolo Montero ma, vista la situazione d’emergenza (per risolvere la quale la società parebbe essersi già attivata), è difficile che una soluzione simile sia attuata.

Più probabile invece che Arrivabene si indirizzi verso un tecnico navigato, di caratura internazionale e affidabile, un identikit questo che porterebbe a nomi come quelli di Pochettino, Tuchel e Zidane che però, purtroppo per la Juventus, non chiederanno certo poco per sedersi sulla panchina bianconera.

Trovare il giusto compromesso dunque, se Allegri sarà esonerato, non si annuncia affatto semplice a Torino.

Allegri a rischio esonero: ecco quando la Juventus deciderà il suo futuro Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...