Virgilio Sport

Allegri ironico sull'inchiesta, Di Maria ammette problemi con gioco Juve

Il tecnico bianconero sogna la finale di Europa League, l'argentino parla anche del futuro

10-05-2023 14:49

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

E’ una consuetudine ormai per Allegri dover arrivare alla vigilia di gare importanti quando la sua Juve gioca le gare più importanti nelle aule di tribunale. Le motivazioni del collegio di Garanzia del Coni possono far sperare al massimo in uno sconticino sulla penalizzazione proposta inizialmente dalla procura federale e al contempo, proprio mentre il tecnico bianconero presenta la delicatissima semifinale di Europa League con il Siviglia, è in corso la seconda udienza dell’inchiesta Prisma. Trovare la concentrazione per pensare solo al campo non è facile ma è l’unica strada che conosce Allegri.

Juventus, Allegri dribbla sulla possibile penalizzazione

Il tecnico livornese presenta così la gara: “Loro hanno vinto 4 volte l’Europa League, servirà una grande gara sia domani che al ritorno”. Inevitabile parlare delle motivazioni del Collegio almeno per le conseguenze che potrebbe avere sulle sue scelte: “Non so cosa succederà, abbiamo talmente una corazza che non ci sposta più niente, un giorno è bianco, l’altro è nero, poi diventa giallo o rosso, tutti parlano, tutti sanno…Ne usciamo fortificati. Sul campo noi dobbiamo fare il massimo, arrivare in finale di Europa League e mantenere il secondo posto conquistato sul campo”.

Sulla formazione Allegri rivela poco: “Tutti stanno bene tranne Bremer che non sarà a disposizione ma sono importanti anche quelli che entreranno dopo, come è successo a Bergamo, possono essere decisivi anche in 30′. Non è importante la difesa a tre o a quattro, a volte dovremo difendere anche in 10. Il tridente? Serve l’atteggiamento che abbiamo avuto con Lecce, Bologna e Atalanta sapendo che serve rispetto per questo Siviglia che ha vinto tanto. Su Milik devo dire che mi ha sorpreso caratterialmente, perché tecnicamente lo conoscevo già, è stato un ottimo acquisto”.

Juventus, Allegri torna sul caso-Vlahovic

Caso-Vahovic, Allegri non è tornato col giocatore sulla vicenda razzismo: “Capisco che non sia facile per i ragazzi insultati rimanere indifferenti ma ripeto: per me sarebbe bello ignorare questi cori in campo e punirli dopo”.

Juventus, Di Maria ammette problemi con Allegri

In conferenza assieme al tecnico c’è anche Angel Di Maria che, interrogato sul rapporto col tecnico, dice: “Allenatore eccezionale, ci fa lavorare molto, in modo magari diverso da come ero abituato, perciò ho avuto problemi all’inizio ma mi sono abituato, adesso sono in forma e credo di averlo dimostrato negli ultimi mesi. All’inizio per me è stata dura, non riuscivo a giocare al 100%, poi le cose sono migliorate, ho iniziato a lavorare meglio e questo mi ha aiutato a migliorare il rendimento. Il calcio italiano è molto più tattico, bisogna difendere e uscire in contropiede: sono stato 7 anni al Psg ed ero abituato al possesso palla continuo, mi è costato fatica uscire in contropiede ma ci ho lavorato molto. Ogni allenamento ti aiuta per crescere, che tu abbia 35 anni o che tu sia giovane”.

Juventus, Di Maria apre all’ipotesi di rinnovare

L’Europa League è l’unico trofeo che non ha mai vinto: “L’ho giocata solo col Benfica, è la seconda volta che la gioco e ci tengo a vincerla. Sono campione del mondo ma tutti i trofei per me sono importanti. Il mio futuro? Ne stiamo discutendo da un po’ con la società, le sensazioni sono buone ma la testa per ora è solo al Siviglia. Qui mi trovo bene e così la mia famiglia, sto parlando col club ma si vedrà solo a fine stagione. Non c’entra se faremo o no la Champions. Ora vogliamo questa finale. Dite che questo non è un gruppo felice? Se aveste visto l’allenamento cambiereste idea. Sappiamo che è stato un anno duro ma abbiamo continuato a giocare, ho trovato un gruppo eccezionale nello spogliatoio e mi ha sorpreso trovare persone così”-

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...