Virgilio Sport

L’arbitro Taylor colpisce ancora, dopo Roma e Liverpool anche tifosi Galatasaray furibondi

Il fischietto inglese è nuovamente nella bufera: dopo Mourinho e i tifosi di Chelsea e Liverpool, arrivano gli insulti anche dai tifosi turchi

24-08-2023 10:29

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

Ancora polemiche nei confronti dell’arbitro Anthony Taylor. Il fischietto inglese, oggetto di grandi accuse da parte di Josè Mourinho in seguito all’arbitraggio in finale di Europa League tra Roma e Siviglia, è nuovamente al centro di un’ulteriore bufera. Questa volta, però, ci si sposta in Champions League, con esattezza nella gara valida l’andata della playoff tra Molde e Galatasaray, con i tifosi turchi che non le hanno mandate a dire.

Taylor nell’occhio del ciclone dei tifosi turchi: cosa è successo

Anthony Taylor è stato preso d’assalto dai tifosi del Galatasaray. Il motivo non può che essere legato ad alcune e discutibili scelte arbitrali durante la sfida tra i turchi e il Molde, nella sfida valida l’andata dei playoff di Champions League, terminata poi con il risultato finale di 2-3 a favore della squadra di Mauro Icardi e compagni.

Questa volta, a far infuriare i tifosi del Galatasaray, sono stati ben due episodi. Il primo riguarda l’annullamento del gol segnato da Akgun in seguito a un presunto fallo in attacco, mentre il secondo è un calcio di rigore non assegnato ai turchi dopo un fallo di mano del difensore del Molde Haugen. Quest’ultimo caso, inoltre, è stato sotto ispezione del controllo Var per vari minuti, con conseguente decisione da parte di Taylor di fischiare fallo al giocatore della squadra giallorossa.

Taylor e i precedenti con Mourinho

Quando si parla di Anthony Taylor, non può che saltare in mente la lunga vicenda con Josè Mourinho. I fatti risalgono alla finale di Europa League nella sfida tra Roma e Siviglia, dove il fischietto di Manchester venne travolto non solo dalla furia dei tifosi giallorossi, ma soprattutto da quella dell’allenatore ex Inter.

Mou, al termine della finale europea, ha fortemente inveito contro Taylor e l’intera direzione arbitrale. A tener banco, è stato in particolar modo un calcio di rigore non assegnato alla Roma dopo un fallo di mano di Fernando in seguito al cross di Matic. Paroline poco dolci volarono nel parcheggio della Puskas Arena, dove qualcuna è stata rivolta anche nei confronti del designatore Uefa Rosetti.

Il fischietto inglese nel mirino di Chelsea e Liverpool

Ma c’è ancora un altro episodio ancor più recente che coinvolge Anthony Taylor. Oltre alla questione legata a Josè Mourinho, negli ultimi giorni il fischietto di Manchester è stato oggetto di numerose critiche da parte del Chelsea e del Liverpool. Il tutto risale alla prima giornata di Premier League nella stagione 2023/24, dove entrambe le tifoserie si sono opposte alla scelta della designazione arbitrale, con i supporters dei Blues che hanno firmato una petizione pur di non fargli arbitrare una loro gara. Nel post-partita invece a lamentarsi fu il tecnico dei Reds Klopp.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...