Virgilio Sport

Antonio Cassano, bordate alla Juventus e a Paulo Dybala

L'ex attaccante di Inter e Milan: "Se la fa addosso sotto pressione".

Pubblicato:

Se la Juve perde, è finita“. Antonio Cassano è perentorio alla vigilia del big match della sedicesima giornata di Serie A tra Milan e Juventus, in programma mercoledì sera.

Secondo l’ex attaccante barese, intervenuto durante la diretta Twitch della ‘Bobo TV’, “è una partita cruciale sia per i rossoneri che per la Juve. Se mi avessero detto che il Milan sarebbe stato primo a gennaio, non avrei messo nemmeno un euro. Se arriva primo, sarei stupito al 100%. La favorita numero uno è la Juve ma è indietro. Nel caso, chapeau a Pioli, lo seguono tutti”.

FantAntonio è particolarmente duro con Paulo Dybala, in evidente difficoltà in questa stagione: “Non è un campione né un fuoriclasse, non sposta gli equilibri. Ha grandi colpi come li vedo fare a Insigne e come li ho visti a Di Natale, può fare 20 o 40 gol a stagione, ma cambia poco, gli manca sempre qualcosa. Se per nessun allenatore, prima Allegri, poi Sarri e ora Pirlo, è ritenuto non strettamente necessario e se la Juve ha provato a venderlo, io qualche domanda me la faccio. Ho l’impressione che quando gli si mette pressione se la faccia addosso. Chiede 8-10 milioni all’anno? Ma non scherziamo“.

Cassano poi si esprime sul mercato dell’Inter: “Per migliorare deve prendere due centrocampisti. Hakimi il migliore da quando è arrivato? Bah, Hakimi faceva la differenza al Dortmund ma qui fa meno la differenza rispetto al Dortmund. Manca una mezzala, Vidal sta facendo male. Io prenderei un giocatore forte davanti alla difesa. Eriksen? Se non lo metti mai, un motivo ci sarà”.

Barella non mi piace -continua Cassano -, c’è Pedri del Barcellona che ha 18 anni e che differenza c’è tra uno e l’altro? Poi ho riflettuto con Adani e ho capito che è un giocatore che nelle grandi squadre ci deve stare, partendo dal presupposto che non mi piace. Mi piacerebbe vedere un grande centrocampista davanti alla difesa e il vero Vidal, Gagliardini non è un grande giocatore e mi piacerebbe vedere un Paredes e una grande mezzala. Matic? Non lo prenderei, non sposta gli equilibri”.

Antonio Cassano, bordate alla Juventus e a Paulo Dybala Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...